Trattamenti per dimagrire dopo le feste dalla medicina estetica

dimagrire dopo feste

Trattamenti per dimagrire dopo le feste: consigli detox e i consigli della medicina estetica

dimagrire dopo feste

Gonfiori, ritenzione idrica, pelle spenta, i trattamenti per dimagrire dopo le feste e ritrovare energia e leggerezza

Dopo le abbuffate delle feste è facile ritrovarsi con qualche chilo di troppo, senso di pesantezza, pancia gonfia, ritenzione idrica e cellulite. Come sentirai meglio subito dopo il periodo natalizio?

Ecco qualche consiglio e suggerimenti utili per dei trattamenti per dimagrire dopo le feste.

  • Via libera ai cibi detox: carciofi, asparagi, cardo mariano ed altri rimedi naturali svolgono un’accreditata azione disintossicante. Favoriscono l’eliminazione delle tossine, sono diuretici e migliorano la digestione.
  • Frutta e verdura: mai come in questo periodo dell’anno è importante mangiare la giusta quantità di frutta e verdura di stagione per assicurarsi il giusto apporto di vitamine, minerali e fibre e per migliorare l’equilibrio intestinale, assicurarsi idratazione profonda, leggerezza ed energia.
  • Bere tanto: l’acqua è utilissima per idratare l’organismo e per eliminare i liquidi in eccesso, combattendo la ritenzione idrica.
  • Fare attività fisica: riprendere gradualmente lo sport dopo la pausa delle vacanze serve non solo a garantire benefici sulla mente, che viene messa alla prova dal rientro alle solite abitudini, ma anche all’organismo, perché rafforza le difese immunitarie, aiuta a bruciare grassi in eccesso, a dimagrire, combatte la cellulite e favorisce le funzioni gastrointestinali.

E adesso vediamo quali trattamenti di medicina estetica possono essere utili per dimagrire e per farci stare meglio in questo periodo dell’anno.

Pianificare un pacchetto di trattamenti mirati, studiati in base al proprio tipo di pelle e di accumulo adiposo, può essere certamente un modo efficace per iniziare l’anno e sgonfiarsi, combattendo ritenzione idrica e cuscinetti.

La mesoterapia, ad esempio, è un trattamento anticellulite consigliato soprattutto sulle zone in cui l’accumulo è più localizzato e resistente. Combatte efficientemente e in maniera visibile la ritenzione idrica, migliorando la pelle a buccia d’arancia.

Per sciogliere il grasso localizzato su fianchi, ventre, cosce è indicata la radiofrequenza, un trattamento che sfrutta la tecnologia unica ed innovativa della radiofrequenza tripolare, che agisce sia sulla pelle che sul tessuto muscolare sottostante. L’azione termica della radiofrequenza scalda lo strato adiposo sottocutaneo favorendo il naturale metabolismo del grasso e il rilascio del grasso liquefatto. Inoltre la procedura produce una stimolazione a livello dei muscoli.

Infine, occhio alla pelle, soprattutto quella del viso può essere duramente provata dalle abbuffate e dagli sgarri alimentari e può sembrare secca, disidratata, irritata, spenta e avere i brufoli. Una pulizia del viso profonda è senz’altro un trattamento efficace e raccomandato in questo periodo: ad esempio un peeling chimico permette di eliminare le cellule morte e ridare freschezza alla pelle, eliminando tossine ed impurità, una bio-stimolazione con acido ialuronico ed antiossidanti consente di recuperare l’idratazione cutanea sul viso e sul collo, contrastare i radicali liberi, favorisce la riparazione del Dna cellulare e restituisce una pelle tonica e luminosa.