Sogni di avere gambe snelle e sode? Regalati un lifting gambe

Lifting gambe

Per rassodare e rimodellare le gambe flosce e cadenti nella zona dell’interno coscia, affrontando il problema in modo serio e professionale e privo di false promesse, è indispensabile rivolgersi al chirurgo plastico che probabilmente proporrà un intervento di lifting gambe.

E’, infatti, da escludere che creme rassodanti, anche in abbinamento ad attività fisica, possano rimuovere il grasso in eccesso e rassodare la cute che ha perso tonicità. Al contrario la chirurgia plastica può garantire risultati interessanti e duraturi, riuscendo a combattere i segni del tempo in questa area del corpo.

Rifarsi le gambe

Durante l’intervento di lifting gambe il chirurgo rimuove cute e grasso in eccesso dalla faccia interna delle cosce, praticando delle incisioni collocate nella regione inguinale.

L’intervento dura tra le 2 e le 4 ore, a seconda dei casi. Può essere eseguito in anestesia locale con sedazione o in anestesia totale con ricovero in clinica, oppure in regime di day-hospital. Le cicatrici, generalmente ubicate nelle pieghe inguinali , risulteranno poco visibili anche in costume da bagno.

Questo intervento viene spesso abbinato ad una liposuzione, al rassodamento dei glutei (gluteoplastica) e al rimodellamento dei fianchi. Se le condizioni del paziente lo richiedono è, altresì, possibile associarlo ad un intervento di addominoplastica.

Spesso il lifting cosce post obesità viene scelto come procedura finalizzata a rimodellare il corpo o rimuovere la pelle cadente in eccesso dopo un intervento di chirurgia bariatrica o un importante perdita di peso.

Lifting cosce, convalescenza

Cosa aspettarsi dal post operatorio del lifting cosce e gambe? Dopo l’intervento di lifting cosce e gambe è consigliabile limitare il movimento e la deambulazione per circa 2 settimane.

Nella zona dove è avvenuto ‘intervento possono presentarsi gonfiori e un leggero dolore, tuttavia sopportabile grazie all’assunzione di normali antidolorifici.

Sarà necessario indossare calze a compressione graduata per i primi tempi e comunque è indispensabile seguire alla lettera tutte le indicazioni post chirurgiche che verranno fornite dal chirurgo plastico.

Lifting ginocchia

Se le ginocchia sono interessate da un accumulo adiposo antiestetico è possibile intervenire solo su questa zona delle gambe. In sede di intervento il chirurgo probabilmente procederà con una miniliposuzione alle ginocchia per rimuovere il grasso localizzato e rimodellare la zona. Il lifting alle ginocchia richiede grande abilità e competenza da parte del chirurgo e richiede diverse medicazioni post-operatorie e un recupero di almeno 2 settimane.

Lifting gambe, costo

Il costo dell’intervento può variare in considerazione di diversi fattori come la regione o la città, il regime di ricovero (clinica o day-surgery), la tecnica operatoria, l’equipe e i materiali utilizzati.

Tuttavia si raccomanda di non affidarsi a chirurghi che propongono interventi low cost: il costo minimo per il lifting gambe e cosce è di circa 4000 euro, al di sotto di questo prezzo è difficile che si possano garantire sufficienti livelli di sicurezza e qualità.

Bibliografia e fonti