Seno svuotato, cause e rimedi

Seno svuotato

Una gravidanza, un lungo periodo di allattamento, un forte dimagrimento, l’invecchiamento o semplicemente…la genetica. Le cause di uno seno svuotato possono essere molte ed altrettanti sono i rimedi che ci vengono proposti da pubblicità, estetiste ed esperti. Ma quali sono i rimedi per un seno cadente e flaccido e che risultati possiamo aspettarci dall’utilizzo di creme, prodotti cosmetici e ginnastica?

Seno svuotato, le cause

Come dicevamo le cause di un seno flaccido possono essere diverse:

  • gravidanza;
  • allattamento;
  • importante perdita di peso;
  • invecchiamento.

Secondo alcuni studi i cambiamenti nella forma e nelle dimensioni del seno che avvengono nel corso della vita di una donna sono particolarmente influenzati dai fattori genetici ed ereditari.

Seno svuotato dopo l’allattamento

Durate la gravidanza gli ormoni fanno sì che l’aspetto del seno sia davvero meraviglioso tonico, più voluminoso ed elastico. Ma dopo l’allattamento la situazione cambia drasticamente e non a causa delle poppate in sé, ma soprattutto per i cambiamenti ormonali e per il fatto che il seno è composto a tessuto grasso, ghiandole galattofore e tessuto connettivo.

Ci vogliono alcuni anni prima che il seno torni ad essere compatto e teso e in molti casi le mammelle non saranno più come prima della gravidanza anche perché il processo di invecchiamento va avanti.

Seno svuotato dopo dimagrimento

Anche una dieta particolarmente drastica che comporta una forte perdita di peso può causare uno svuotamento repentino del seno, una circostanza che può avvenire anche nelle donne che avevano un seno florido.

Seno svuotato come riempirlo

Creme, oli rassodanti, massaggi ed esercizi: spesso per risollevare o riempire un seno flaccido si opta per una di queste soluzioni.

  • Creme rassodanti: fondamentale idratare la pelle del seno utilizzando prodotti specifici che contengano elastina, collagene, aminoacidi essenziali, PCA sodico.
  • Esercizi per il seno svuotato: alcuni esercizi che impegnano i pettorali possono essere utili per rassodare la zona. Il più tradizionale è quello di mantenere le spalle dritte spingere un palmo della mano contro l’altro mantenendo lo sforzo per qualche secondo e ripetere una ventina di volte. Ma sono utili anche tutti gli esercizi con i pesi che allenano i pettorali.

Seno svuotato, intervento

Aldilà delle creme, dei cosmetici e degli esercizi – che sortiscono pochi effetti, di scarsa durata e a costo di grandi sacrifici in termini di energie, di tempo e di denaro – ciò che veramente è risolutivo per ottenere un efficace riempimento seno svuotato.

  • Mastopessi: il lifting del seno non aumenta direttamente il volume delle mammelle ma serve soprattutto a sollevare un seno cadente ed eliminare la ptosi del seno, restituendo forma e proporzioni. Quando il seno è molto piccolo e svuotato la soluzione migliore è una mastopessi additiva: un sollevamento e contestualmente un riempimento della mammella con l’utilizzo di protesi;
  • Mastoplastica additiva: l’intervento “principe” della chirurgia estetica del seno. Le protesi in gel di silicone garantiscono un immediato effetto riempitivo e contestualmente un aumento del volume delle mammelle.

Bibliografia e Fonti