Come combattere la ritenzione idrica? I consigli dei nostri specialisti

Ritenzione idrica medicina estetica

Ritenzione idrica medicina estetica 

La mesoterapia è solo uno dei trattamenti per curare la ritenzione idrica con la medicina estetica, ma ci sono anche altre opzioni, tutte valide ed efficaci, delle quali è bene parlare con il proprio medico di fiducia.

Ritenzione idrica medicina estetica

Ritenzione idrica cos’è 

La ritenzione idrica è un inestetismo causato dal ristagno dei liquidi nei tessuti. Il problema è causato da un’anomalia del sistema endocrino. L’organismo ha la tendenza a trattenere i liquidi in eccesso negli spazi intracellulari a causa di un problema del microcircolo e dei vasi linfatici.

I sintomi della ritenzione idrica sono gonfiore a cosce, piedi, caviglie, presenza di edemi e comparsa della pelle a buccia d’arancia che può poi evolversi in cellulite, presenza di vene varicose e capillari evidenti nei casi più avanzanti.

Trattamenti estetici ritenzione idrica 

La mesoterapia è utile per combattere sia la ritenzione idrica che la cellulite, intervenendo sulla pelle a buccia d’arancia.

La mesoterapia prevede iniezioni intradermiche di prodotti che migliorano la microcircolazione e tonificando le zone dove ristagnano i liquidi, quindi glutei, cosce, fianchi, addome.

Ogni seduta dura pochi minuti. Un leggero rigonfiamento e indolenzimento della zona trattata è da considerarsi normale e comunque sparisce dopo poche ore. Dopo ogni seduta, la pelle è più morbida e i possibili fastidi immediati tendono a ridursi. Si consigliano minimo 4-10 sedute.

Lo SmoothShapes sfrutta la tecnologia Photomology, che utilizza la luce dinamica di 2 diverse fonti laser per liquefare il grasso dei tessuti adiposi dilatati e stimolare il collagene praticando un vero e proprio massaggio connettivale. In questo modo si riducono infiammazione cronica, circolazione sanguigna danneggiata e metabolismo cellulare insufficiente. Si migliora la microcircolazione, con evidenti risultai su adipe localizzato e ritenzione idrica.

Leggi anche: Trattamenti contro la cellulite

Ritenzione idrica rimedi 

Ecco i consigli dei nostri specialisti per intervenire in caso di ritenzione idrica a gambe e braccia o per prevenirla.

  • limitare il consumo di sale nella dieta quotidiana e prediligere cibi ricchi di acqua, vitamine e minerali e alimenti che svolgono un’azione drenante.
  • fare regolare attività fisica, il nuoto è particolarmente indicato perché l’acqua svolge un naturale massaggio sui tessuti.
  • bere molto, almeno un litro e mezzo d’acqua al giorno, per eliminare le scorie e depurare i tessuti.
  • favorire il ritorno venoso cercando di tenere spesso le gambe alzate e dormite con un cuscino sotto le caviglie.