Rimodellare il corpo con l’addominoplastica

Rimodellare il corpo con l'addominoplastica

Rimodellare il corpo con l’addominoplastica è molto efficace per consolidare i risultati ottenuti dopo una dieta importante, ma non solo. Probabilmente hai già provato a rimodellare il corpo con la ginnastica, o a rimodellare il corpo con la corsa, ma senza i risultati che speravi.

Rimodellare il corpo con l'addominoplastica

Quando rimodellare il corpo con l’addominoplastica

L’addominoplastica è l’intervento di chirurgia estetica dell’addome che mira a correggere un addome che si presenta con un eccesso di massa cutanea abbondante e cadente. Generalmente la lassità addominale è provocata da una gravidanza, da un importante dimagrimento o dall’età. E’ chiaro che si tratta di una condizione più problematica della cosiddetta “pancetta” che insorge dopo un aumento ponderale di peso e che si può eliminare con una semplice lipoaspirazione o come avviene per alcuni punti strategici delle gambe dopo la dieta come nel caso del lifting alle ginocchia.

L’addominoplastica uno degli interventi più richiesti sia dagli uomini che dalle donne (soprattutto pazienti che hanno alle spalle una storia di obesità),  non solo per motivi estetici, ma anche funzionali. Nel caso di calo importante di peso, infatti, la perdita del tono muscolare e il conseguente eccesso di pelle addominale provoca un vero e proprio “grembiule” addominale che crea irritazioni e rossori specialmente durante i mesi estivi.

L’intervento può interessare l’addome sia a livello più profondo nel caso si debba riposizionare i muscoli retti dell’addome, o a livello più superficiale, in caso di semplice asportazione dei tessuti in eccesso.

L’intervento si effettua mediante una incisione ad altezza pubica che parte dalla spina iliaca di un lato (cioè l’osso che si trova in prossimità del fianco)  fino al lato opposto, ed un’altra attorno l’ombelico che dovrà essere isolato per poter essere riposizionato all’altezza ideale alle nuove proporzioni. La prima cicatrice, trovandosi ad altezza pubica tende ad essere nascosta dai normali slip mentre quella intorno all’ombelico risulterà essere praticamente invisibile perché nascosta dalle stesse pieghe della pelle.

Si esegue con anestesia totale con ricovero ospedaliero nei giorni successivi l’operazione.

Si tratta di un intervento che può cambiare letteralmente la vita del paziente, come per tutti gli interventi importanti di medicina estetica, come affermano le persone operate e che vi si sottopone e che va necessariamente eseguito da chirurghi con esperienza, specializzati in questo tipo di esecuzioni.