Quattro opzioni di rimodellamento per il tuo corpo post-quarantena

Rimodellamento per il corpo post-quarantena

Rimodellamento per il corpo post-quarantena

L’obesità è peggiorata durante il lockdown ed è in continua crescita. In questo anno di pandemia abbia l’obesità è peggiorata: le persone hanno abbandonato le diete, hanno mangiato troppo e male, e non hanno fatto attività fisica a causa della chiusura di palestre e piscine. C’è ancora tempo per rimettersi in forma in questo 2021, e oggi parleremo delle moderne procedure di medicina e chirurgia estetica che consentono di rimodellare il profilo e il corpo.

Ma prima di rivolgersi al medico estetico è importante modificare le cattive abitudini che in questo periodo si sono così radicate nella nostra vita:

  1. dobbiamo imporci un’alimentazione diversa, iniziando a nutrirci in modo più sano ed equilibrato.
  2. Dobbiamo fare attività fisica, magari in casa, seguendo un corso di fitness online oppure facendo delle passeggiate regolari a passo svelto.

Tornare a una routine sana ci aiuterà a perdere i chili in più, e farà durare più a lungo i risultati delle procedure di rimodellamento del corpo, gettando le basi per uno stile di vita più sano per il futuro.

Il rimodellamento del corpo consiste in una serie di procedure chirurgiche e non chirurgiche che possono aiutare a ridefinire i contorni del corpo dopo la perdita di peso.

Queste tecniche intervengono per eliminare il rilassamento della pelle nella zona addominale, per la rimozione del grasso ostinato che resiste a dieta ed esercizio fisico, ma anche per una ridefinizione del profilo del seno, quando è cadente e ptosico.

Vediamo alcune delle procedure che abbiamo a disposizione per rimodellare il corpo in questo 2021 dopo il lockdown:

  • liposuzione;
  • addominoplastica;
  • liposcultura;
  • combinazione di interventi

Liposuzione

La liposuzione è una procedura di rimodellamento del corpo che prende di mira le sacche di grasso ostinato. La lipo non è progettata per la perdita di peso: è una procedura di rimodellamento del corpo indicata per chi è vicino al proprio peso corporeo ideale e che intende rimuovere il grasso indesiderato e ostinato. La liposuzione non è limitata alla zona addominale e può essere efficace anche per rimuovere il grasso di cosce, fianchi e glutei, della parte superiore delle braccia, della schiena, l’interno delle ginocchia, le caviglie.

L’intervento consiste nell’inserimento di microcannule nelle zone interessate attraverso le quali il grasso viene scomposto e poi aspirato via. Nel post operatorio bisognerà indossare un indumento compressivo per ridurre il gonfiore e favorire il rimodellamento della zona trattata. I risultati della liposuzione possono essere duraturi a patto di mantenere una dieta sana e una routine di esercizio regolare.

Addominoplastica

L’Addominoplastica è una procedura chirurgica che interviene sul rilassamento cutaneo, fasce muscolari indebolite, piccole sacche adipose addominali. Il recupero avviene nell’arco di qualche settimana e dopo che gonfiore e tensione saranno diminuiti i risultati mostreranno un girovita più armonioso e proporzionato. Anche in questo caso è molto importante impostare un nuovo stile di vita per ottimizzare i risultati e farli durare più a lungo.

Mini addominoplastica, quando preferirla e come funziona

Liposcultura

La liposcultura agisce in aree mirate e meno estese rispetto alla liposuzione e consiste nell’infiltrazione di liquidi, di anestetico e di adrenalina con delle cannule molto sottili che vengono inserite nelle pieghe naturali della pelle per rendere minimi, se non invisibili, i segni dell’intervento. Il chirurgo modellerà il corpo plasmandolo dall’interno.

Combinazione di procedure

In alcuni casi può essere efficace associare diverse procedure nella stessa seduta operatoria. Ad esempio una liposuzione e un’addominoplastica, oppure una mastopessi (il lifting del seno cadete e rilassato) con una liposuzione.

Bibliografia e fonti

American Society of Plastic Surgeons

Foto di Nathan Cowley da Pexels