come correggere le orecchie a sventola

come correggere le orecchie a sventola

Orecchie a sventola, come toglierle?

Mentre si attende l’arrivo di tecniche all’avanguardia ecco come correggere le orecchie a sventola

Arriva da Londra una nuova tecnica per correggere le orecchie a sventola. L’ha presentata in occasione dell’ultimo congresso dell’Associazione italiana di chirurgia plastica (Aicpe) il chirurgo plastico Norbert Kang del Royal Free Hospital.

come correggere le orecchie a sventola

La nuova procedura prevede

l’utilizzo di un nuovo dispositivo medico chiamato Ear Fold che può essere impiegato su adulti e bambini a partire dai 7 anni per correggere orecchie ad ansa con o senza simmetria. Come ha spiegato Kanga: “il nuovo dispositivo permette di creare una nuova piega dell’antelice o di accentuare la piega esistente dell’orecchio umano correggendo quindi la prominenza dell’orecchio e riducendo la sofferenza psicologica del paziente”.

Leggi anche: Come eliminare le orecchie a sventola

L’intervento viene eseguito in modo semplice e senza bendaggio né convalescenza e con complicazioni post-operatorie ridotte, inoltre il paziente può vedere prima dell’intervento quale sarà il risultato e decidere la forma da dare alle orecchie grazie a un dispositivo chiamato PreFold. Largamente utilizzato in Gran Betagna, Ear Fold approderà probabilmente anche in Italia nei prossimi mesi.

Ma nel frattempo come funziona l’otoplastica?

Si stima che l’1-2 per cento della popolazione (100 milioni in tutto il mondo) abbia orecchie prominenti. In molti casi un intervento di correzione può essere efficace per eliminare o ridurre questo difetto estetico che può causare notevoli disagi personali e sociali. L’otoplastica viene consigliata a partire dai 6 anni di età dopo un’attenta visista medica. L’intervento dura da 40 minuti a un’ora e mezzo in day hospital (alcune imperfezione possono anche essere corrette in ambulatorio) .

L’otoplastica segue metodiche ingegnerizzate per 24hr Fast Recovery da BeautythruScience ed i  chirurghi plastici LaCLINIC utilizzano la tecnica descritta da Stenstrom nel 1978 che, avvalendosi di particolari dissettori, riesce a rimodellare tutta la faccia esterna dell’orecchio, senza praticare nessuna cicatrice visibile.

Guarda le foto di otoplastica prima e dopo