Mini addominoplastica, quando preferirla e come funziona

Mini addominoplastica

Mini addominoplastica

L’addominoplastica e la mini addominoplastica sono gli interventi che servono ad eliminare grasso e pelle in eccesso a livello addominale per restituire un addome teso e tonico. Si tratta senz’altro di una procedura che garantisce ottimi risultati, soprattutto a chi è andato incontro a dimagrimenti repentini ed importanti o alle donne che hanno avuto un figlio e la gravidanza ha lasciato una pancia flaccida ed eccessivamente rilassata. Ma quando è indicata la mini addominoplastica, quali sono i rischi e come funzionano il post operatorio e i tempi di recupero?

Mini addominoplastica, quando è indicata e come funziona

Lo scopo della mini addominoplastica è quello di tendere la parete addominale e migliorare l’aspetto di un addome prominente. L’intervento è indicato in caso di:

  • addome grinzoso, quindi con  antiestetiche pieghe cutanee con componente adiposa
  • addome prominente e ptosico (pancia “ a grembiule”)
  • ventre molle e flaccido
  • rilassamento e cedimento (diastasi) della struttura muscolo-cutanea dell’addome per lo stile di vita non corretto e sedentarietà.

In generale la mini addominoplastica è una procedura elettiva per tutti i casi di ptosi addominale di piccola e media entità.

Addominoplastica per rimodellare il corpo: quando farla e con quali risultati

Come funziona l’intervento

Ad essere scollati sono cute e tessuti sottostanti tra l’incisione soprapubica, più corta, e l’ombelico, senza trasporre quest’ultimo, infine si pratica una “plicatura” cioè un riaccostamento, dei muscoli retti. In molti casi la mini addominoplastica viene associata ad una lipoaspirazione della zona addominale.

L’intervento dura circa due ore – per l’addominoplastica tradizionale ce ne vogliono circa il doppio –  e non richiede in genere una notte di degenza (a differenza di quanto accade per l’addominoplastica) quindi viene effettuato in regime di day hospital.

Mini addominoplastica, post operatorio 

Il dolore che si può sentire dopo la mini addominoplastica è, in genere, inferiore a quello percepito dopo un intervento tradizionale e comunque può essere tenuto sotto controllo con i normali farmaci analgesici prescritti dal chirurgo dopo l’intervento.

A distanza di 2-5 giorni verrà effettuata una prima medicazione e una seconda dopo un paio di settimane, ma in caso di mini addominoplastica le medicazioni possono essere ridotte, dipenderà dalla valutazione che il chirurgo farà del singolo caso.

I punti di sutura sono solo interni e viene consigliato solamente l’uso di fascia addominale compressiva per 4 settimane.

I tempi di recupero

Dopo l’intervento, si richiede riposo per 24-48 ore, poi si potranno fare brevi passeggiate.

Tossire, starnutire, ridere ed altre attività che impegnano i muscoli addominali potranno procurare fastidio e un po’ di dolore per i primi giorni, così come è normale avere una postura piegata in avanti per qualche giorno.

Inoltre:

  • è sconsigliato dormire a pancia in giù per un paio di settimane;
  • le attività sportive più moderate potranno essere riprese dopo 3-4 settimane
  • si potrà tornare a guidare l’auto in un paio di settimane
  • rientro a lavoro previsto in 15 giorni.

Mini addominoplastica: i rischi 

Come qualsiasi altro intervento chirurgico, anche la mini addominoplastica può comportare qualche rischio, che può essere minimizzato seguendo i consigli legati allo stile di vita che verranno forniti dal chirurgo e che riguardano il pre operatorio (bisognerà, ad esempio, smettere di fumare 3-4 settimane prima dell’intervento ed è consigliabile sottoporsi all’intervento quando si ha un peso forma).

I nostri chirurghi plastici operano solo il 45% dei richiedenti perché, in qualità di medici specializzati mettono la sicurezza e la salute, prima del desiderio estetico.

Limiti della procedura

Una mini addominoplastica rimuoverà alcune delle smagliature sul basso addome ma non quelle a livello dell’ombelico o sopra di esso. La procedura non interverrà sulla pelle sopra l’ombelico. Per ottimizzare il risultato si può associare una liposuzione per eliminare il grasso nella zona del basso addome.

Mini addominoplastica, prezzi 

L’intervento di mini addominoplastica è meno invasivo, più rapido e presenta costi inferiori alla tradizionale addominoplastica. Il costo dell’intervento varia a seconda delle condizioni di partenza e del risultato da raggiungere. La prima visita con un chirurgo plastico è gratuita, poi la tua Advisor ti costruisce il miglior prezzo all inclusive. Si tratta di chirurgia estetica amica, con 24 mesi di controlli post operatori gratuiti e che non prevede penali di cancellazione intervento.

Le visite post operatorie sono gratuite per 24 mesi dall’intervento in qualsiasi centro LaCLINIC® d’Italia, da Napoli e Roma. Potrai, quindi, comodamente effettuare le tue visite in uno dei nostri centri in Italia, ad esempio presso LaCLINIC a Napoli, LaCLINIC a Milano, LaCLINIC a Roma.

Bibliografia e fonti

Image by Yerson Retamal from Pixabay

Summary
Mini addominoplastica, quando preferirla e come funziona
Article Name
Mini addominoplastica, quando preferirla e come funziona
Description
Mini Addominoplastica | Prezzo, post operatorio e rischi della mini addominoplastica. Tempi di recupero e intervento
Author
Publisher Name
LaCLINIC