Migliori protesi per seno: quali scegliere per un risultato naturale

migliori protesi seno

Migliori protesi seno

Il sogno di ogni donna è un seno femminile e dall’aspetto naturale. E in effetti la maggior parte delle donne che si rivolgono al chirurgo plastico per un intervento di mastoplastica additiva chiede quali siano le migliori protesi seno e quali scegliere per un risultato naturale e proporzionato, che non deluda e non stanchi dopo poco tempo. Oggi esistono tantissimi tipi di protesi mammarie che vengono utilizzate per l’intervento di chirurgia plastica di aumento del seno: questi nuovi impianti, spesso definiti dinamici, sono realizzati in materiali di ultima generazione in grado, non solo di aumentare il seno, ma anche di correggerne forma, proporzioni e simmetria. Il risultato che queste nuove protesi conferiscono è quindi naturale e in armonia con tutta la silhouette e non più un corpo estraneo e rigido, come un tempo.

Ultime protesi seno

Ma quali sono le protesi più adatte a garantire un risultato naturale e a tutelare la nostra salute? E di che materiale sono composte?

Un materiale di altissima qualità utilizzato dai chirurghi più esperti è il silicone, materiale certificato e garantito dall’UE. Queste protesi mammarie hanno una tripla parete di materiale plastico ed il loro contenuto è costituito da un gel di silicone ad alta coesività.

Protesi dinamiche seno

Spesso sentiamo parlare di protesi “dinamiche”: cosa vuol dire e cosa significa questa definizione? Le protesi di ultima generazione sono composte da un gel dinamico che la lo scopo di cambiare posizioneall’interno dell’impianto seguendo in modo naturale i movimenti del corpo. Queste protesi, quindi, assicurano un risultato naturale e non artificioso.

Protesi seno durata

Anche i tempi di durata delle protesi si sono allungati è non è più necessaria la loro sostituzione dopo qualche anno.

La durata dell’impianto mammario è quindi da considerarsi permanente (rispetto all’età nella quale viene effettuato l’intervento di mastoplastica), nel senso che il seno manterrà intatta la sua naturale anatomia. Naturalmente è indispensabile sottoporsi a regolari controlli dal chirurgo plastico per verificare la tenuta delle protesi e la sicurezza degli impianti.

Fonti e bibliografia