Medicina estetica uomo: dal laser ai filler

medicina estetica uomo

Medicina estetica uomo

Dalla rimozione dei peli superflui alla minimizzazione delle rughe, i laser sono una delle procedure cosmetiche mini invasive più utilizzate sia sugli uomini che sulle donne. Oggi, quindi, vogliamo fare una panoramica dei migliori trattamenti estetici declinati al maschile e le proposte della medicina estetica uomo, focalizzandoci sul laser.

Il laser

L’American Society of Plastic Surgeons (ASPS) rende noto che nel 2018 sono stati eseguiti oltre 1,3 milioni di procedure di medicina estetica uomo. A parte Botox e filler, i trattamenti laser sono stati tra le procedure mininvasive più popolari. Il laser viene principalmente utilizzato per:

  • epilazione laser
  • resurfacing della pelle laser
  • le vene delle gambe.

Questi trattamenti sono generalmente molto rapidi. A seconda delle aree e della tipologia di inestetismo da trattare richiedono in media una decina di minuti, con tempi di inattività ridotti se non inesistenti.

Trattamenti laser per uomo

Dalla rimozione dei peli e dei tatuaggi alla minimizzazione dell’aspetto di linee sottili e rughe, i laser possono essere risolutivi per un’ampia gamma di bisogni, ma è sempre importante rivolgersi ad un medico estetico competente che sappia intervenire correttamente sull’anatomia maschile che è differente da quella femminile.

Ad esempio, lo spessore della pelle di viso e collo è diversa tra uomo e donna ed è indispensabile saper calibrare la quantità di energia e la potenza impiegata.

Leggi la guida sulla Mini liposuzione fatta con il laser

Quali sono i trattamenti con laser più richiesti dagli uomini?

Adesso diamo uno sguardo ai migliori trattamenti cosmetici per uomo con il laser:

  • Arrossamenti del viso e capillari rotti: nei pazienti che soffrono di arrossamento del viso causato da rosacea e teleangectasia i laser vascolari possono migliorare consistenza e tono della carnagione. L’area trattata solitamente resta arrossata per 24 ore e possono verificarsi lievi gonfiori. In genere sono richieste più sedute per ottenere i migliori risultati.
  • Laser Skin Resurfacing per cicatrici da acne: poiché gli effetti dell’acne possono persistere a lungo anche dopo la guarigione dei brufoli, il resurfacing della pelle con il laser può essere combinato con altri trattamenti (come microneedling e radiofrequenza) per migliorare l’aspetto delle cicatrici da acne levigando la struttura della pelle e aumentando la produzione di collagene.
  • Depilazione: in genere, i trattamenti laser sono personalizzati in base al tipo di pelle di un individuo e alle esigenze individuali, non al genere. Tuttavia, in casi come la depilazione, gli uomini possono avere peli più spessi e più resistenti che richiedono parametri di trattamento leggermente diversi e, probabilmente, un numero maggiore di trattamenti. Quando si tratta di rimuovere i peli del viso, inoltre, è importante che il professionista sia esperto e consapevole dei potenziali effetti collaterali dei laser.
  • Laser Skin Resurfacing per danni del sole e macchie: che si tratti di macchie solari, macchie legate all’età o qualsiasi altra forma di iperpigmentazione i trattamenti laser possono tonificare la pelle e ripristinare un aspetto più giovane. Dopo un trattamento, le macchie sul viso appariranno spesso più scure per qualche giorno prima di sfaldarsi per mostrare la pelle nuova.

Bibliografia e fonti