LaCLINIC
LaCLINIC® ha centri nelle principali città d’Italia. In ogni sede vengono effettuate visite gratuite e vengono programmati tutti gli interventi di chirurgia plastica, che avvengono in cliniche di eccellenza.

Cos’è la medicina estetica biorigenerativa e quali trattamenti prevede

Medicina estetica biorigenerativa

Cos’è la medicina estetica biorigenerativa e quali trattamenti prevede

Medicina estetica biorigenerativa

Hai mai sentito parlare di medicina estetica biorigenerativa? È senza dubbio una delle grandi rivoluzioni moderne della medicina estetica, un approccio innovativo che utilizza le cellule del paziente stesso, o componenti cellulari, per riparare danni e favorire processi di guarigione e ringiovanimento: trattamenti autologhi, ossia con cellule e tessuti prelevati e reiniettati nello stesso paziente, riducendo così il rischio di reazioni di rigetto.

Cos’è il lifting non chirurgico e quando si può fare?

Le procedure della medicina estetica biorigenerativa

Tra le varie tecniche di medicina rigenerativa applicate in ambito estetico, ricordiamo:

  • il plasma arricchito in piastrine (PRP) e il plasma ricco di fibrina (PRF): tra le più consolidate e in espansione. Queste procedure sfruttano le proprietà rigenerative delle piastrine e della fibrina per migliorare la qualità della pelle e stimolare la crescita dei capelli.
  • Milligraft: una delle procedure più moderne e di ultima generazione che utilizza le cellule autologhe per stimolare la rigenerazione della pelle.

Plasma Arricchito in Piastrine (PRP)

La procedura del PRP inizia con un prelievo di sangue del paziente, che viene poi centrifugato per separare i vari componenti. La frazione di plasma arricchito con piastrine viene quindi reiniettata nelle aree da trattare. Le piastrine rilasciano fattori di crescita che stimolano i fibroblasti a produrre collagene, elastina e acido ialuronico, migliorando il tono e la qualità della pelle. Il PRP promuove una stimolazione completa dei fibroblasti, assicurando una migliore ossigenazione del tessuto grazie alla formazione di nuovi vasi sanguigni.

Il PRF è un’evoluzione del PRP, ottenuto tramite una diversa modalità di centrifugazione che include un reticolo di fibrina. Questo rende il preparato più denso e durevole, permettendo una liberazione prolungata dei fattori di crescita piastrinici.

Milligraft

Si tratta di un metodo brevettato che prevede l’infiltrazione di cellule mesenchimali multipotenti autologhe (prelevate dal nostro grasso con una semplice procedura ambulatoriale). Queste cellule, a contatto con un tessuto, sono capaci di moltiplicarsi e diversificarsi stimolando la produzione di collagene ed elastina e migliorando il turgore del tono cutaneo.

A chi affidarsi?

In buone mani e se ben eseguita, la medicina estetica rigenerativa è un ambito molto sicuro e praticamente privo di effetti indesiderati. Ovviamente per ottenere risultati ottimali, è fondamentale rivolgersi a medici estetici qualificati, che utilizzino strumentazioni adeguate con la massima igiene.

Bibligrafia e fonti

SIME

Credit foto: Adobe free stock