Mastoplastica additiva: attenzione a scegliere il chirurgo giusto

Mastoplastica additiva da chi andare

Mastoplastica additiva: attenzione a scegliere il chirurgo giusto

Da chi andare per sottoporsi ad un intervento di mastoplastica additiva? I consigli della Società Italiana di chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica

Mastoplastica additiva da chi andare

Sono ancora troppi gli interventi di mastoplastica additiva eseguiti da medici che non sono autorizzati a fare questa operazione. Lo segnala la SICPRE, la società scientifica alla quale aderisce l’80% dei Chirurghi Plastici italiani, che ricorda che solo alcuni medici sono autorizzati ad eseguire questo intervento.

E allora da chi andare per una mastoplastica additiva?

L’applicazione di protesi mammarie per fini estetici è riservata a coloro che sono in possesso del titolo di specializzazione in chirurgia plastica o a chi, alla data di entrata in vigore della presente legge, ha svolto attività chirurgica equipollente nei precedenti cinque anni o è in possesso del titolo di specializzazione in chirurgia generale, ginecologia e ostetricia o chirurgia toracica”, lo dice la Legge.

E quindi è importante affidarsi solo a chirurghi plastici specializzati che sono autorizzati a fare questo intervento nel pieno rispetto delle regole di sicurezza.

La SICPRE invita a stare alla larga da medici che fanno interventi in strutture non idonee e a costi eccessivamente bassi perché sulla salute non è consentito risparmiare se non mettendo a rischio sé stessi.

“La paziente deve sapere e ricordare che le protesi stesse hanno un costo: un intervento di mastoplastica additiva a 2.000 euro, come spesso proposto sul web, non può in alcun modo essere eseguito con dispositivi idonei e in sedi idonee”, ricorda la SICPRE.

Leggi anche: Mastopastica o mastopessi, quali le differenze?

E allora quando si valuta a chi affidarsi per fare un intervento di aumento del seno è bene tenere conto di questi fattori:

  • il medico deve avere una laurea in medicina e successiva specializzazione in chirurgia plastica e ricostruttiva
  • la struttura nella quale ci si ora deve garantire elevati standard di assistenza e sicurezza
  • deve essere presente un anestesista di indubbia esperienza
  • il prezzo dell’intervento deve essere realistico: un costo troppo basso comporta necessariamente un risparmio in qualche aspetto, dalla clinica, al chirurgo fino alla qualità delle protesi