LaCLINIC
LaCLINIC® ha centri nelle principali città d’Italia. In ogni sede vengono effettuate visite gratuite e vengono programmati tutti gli interventi di chirurgia plastica, che avvengono in cliniche di eccellenza.

Liposcultura LipoSaver: tutto quello che c’è da sapere

Liposcultura LipoSaver

Liposcultura LipoSaver: tutto quello che c’è da sapere

Liposcultura LipoSaver

L’estate si avvicina a grandi passi, corriamo in palestra, ci mettiamo a dieta, per togliere quei cuscinetti adiposi sui fianchi o sulle cosce che proprio non ne voglio sapere di andare via. La medicina estetica oggi ha a disposizione tante procedure di liposuzione non chirurgica per chi non vuole sottoporsi ad un intervento vero e proprio, ha piccoli accumuli di grasso localizzati e vuole vedere risultati immediati con il minimo sforzo. Ma come orientarsi nella scelta del trattamento giusto? Una delle opzioni più innovative è la Liposcultura LipoSaver, una forma di Liposcultura Ultrasonica Meccano assistita ad Alta definizione. Sembra una procedura complicata ma in realtà semplifica molto, sia per il medico che per il paziente, la procedura di rimodellamento del corpo. Capiamo insieme come funziona e vediamo tutto quello che c’è da sapere.

Liposuzione LESC: cos’è e che risultati aspettarsi

 

Cos’è il LipoSaver

Molti anni fa è stato introdotto in medicina estetica il LipoVaser, un elettromedicale a ultrasuoni largamente utilizzato per eseguire una sorta di liposuzione non chirurgica. LipoSaver è l’evoluzione di LipoVaser, in più ha in dotazione un software che fa migliaia di controlli al secondo sull’emissione di energia, al fine di evitare inutili bruciature dei tessuti. Quindi è un macchinario che garantisce ottimi risultati al massimo della sicurezza.

Ma entrando più nel dettaglio: LipoSaver è un elettromedicaleche produce ultrasuoni, dotato di sonde di minuscole dimensioni che vanno a distruggere le cellule adipose.

Come funziona

La liposcultura con LipoSaver usa una sofisticata sonda che emette energia a ultrasuoni nell’area trattata, dopo aver infiltrato il liquido tumescente. Questa energia muove il liquido creando migliaia di micro-bolle che, a loro volta, si espandono e provocano l’implosione degli accumuli adiposi, consentendo alle cellule adipose di distaccarsi dal tessuto circostante. Le cellule adipose così liberate si mescolano con il liquido tumescente, facilitandone l’estrazione. Questa clusterizzazione selettiva delle cellule adipose consente di preservare i tessuti circostanti più densi, come vasi e nervi, evitandone danni durante il processo.

Si può anche, poi, procedere al lipofilling, cioè al riempimento di aree svuotate utilizzando proprio il grasso autologo prelevato con il LipoSaver.

I vantaggi

Sono diversi, sia per il medico che per il paziente. Il chirurgo può contare su una tecnologia sicura e affidabile. Il paziente può essere sottoposto a questa procedura in massima sicurezza, con risultati visibili in pochi giorni e tempi di inattività pari a zero. Tra i vantaggi anche una ripresa più rapida rispetto alla liposuzione tradizionale, minore sanguinamento e gonfiore post-operatorio, nonché risultati più uniformi e naturali.

Per chi è indicata

Il LipoSaver è particolarmente adatto per coloro che sono vicini al loro peso ideale ma lottano con depositi di grasso localizzati che non rispondono alla dieta e all’esercizio fisico.

Bibliografia e fonti

Ultrasound-Assisted Lipoplasty

Credit foto: Adobe free stock