Hai bisogno di aiuto?
800 195 381
Google+
LinkedIn
YouTube
Instagram

Ottieni il tuo consulto Gratis

acconsento al trattamento dei dati secondo la privacy policy

Ottieni il tuo consulto Gratis

acconsento al trattamento dei dati secondo la privacy policy

Il lifting uomo al viso è un intervento di chirurgia estetica maschile finalizzato a restituire giovinezza ed armonia al viso. Cancella i segni del tempo e corregge eventuali inestetismi e imperfezioni. Il lifting al viso nell’uomo elimina la cute in eccesso e rafforza le strutture muscolari.

Lifting uomo al viso quando operarsi

Anche per l’uomo, come per la donna, l’esperienza dei chirurghi plastici LaCLINIC® ti consiglia il lifting al viso, in caso di

  • rughe e segni di cedimenti sul volto
  • contorno della mandibola poco definita
  • aspetto generale del viso invecchiato
  • desiderio di ringiovanire l’aspetto del viso, rassodandolo, senza cicatrici
  • mancanza della piega naso labiale
  • caduta delle sopracciglia, “zampe di gallina”, rughe periorbitali (attorno agli occhi), rughe periorali
  • fronte segnata dalle rughe, rughe naso-labiali
  • collo, sottomento e mandibola rilassati e/o con eccedenza di pelle.
  • esso l’intervento viene richiesto in abbinata ad altri interventi di chirurgia plastica del viso, come la blefaroplastica o l’otoplastica. Ricorda che, in caso di prenotazione di un secondo intervento di chirurgia estetica, questo ti può costare dal 30% al 50% in meno

Oggi Finanziamento a Rate per il Tuo Lifting del Corpo o del Viso! Scopri tutti i dettagli

PRENOTA ORA IL TUO CONSULTO GRATUITO 

Durata intervento

La durata dell’intervento di lifting uomo è compresa tra 1 ½ e 4/5 ore, nel caso del full face lift. E dipende dalla complessità e dall’incidenza della correzione estetica rispetto alle tue caratteristiche di partenza (la procedura completa potrebbe richiedere l’anestesia generale). Per un lifting completo, i chirurghi plastici LaCLINIC® richiedono almeno 1 notte di degenza.

Post operatorio

Il grande vantaggio di un lifting uomo soft o di un mini lifting uomo risiede proprio nella guarigione molto più rapida rispetto ad altre tecniche. Ciò è reso possibile grazie al fatto che invece di tagliare, scollare e riposizionare la muscolatura, questa viene solo saldamente ancorata alle strutture ossee sottostanti. L’intervento di chirurgia plastica è molto meno aggressivo e riduce al minimo tutti i rischi di interessamento nervoso. Si è in grado di tornare ad una normale vita di relazione, familiare e professionale, in circa 1 settimana dall’intervento.

Si applica una medicazione moderatamente compressiva per 24 ore e poi porterai una fascia compressiva per 7 giorni, giorno e notte. E poi solo la notte per un’altra settimana. Per la prima settimana dopo l’intervento, riposo assoluto.

Nelle prime 24-48 ore, è consigliato riposo a letto. Dopo è possibile alzarsi, ma si consiglia, per i primi 5-6 giorni, di non uscire di casa. Rimozione delle suture dopo 7-10 giorni.

Il recupero Post operatorio

Gonfiore ed ematomi per 1-2 settimane. Durante la seconda-terza settimana, saranno riprese gradualmente le normali attività fisiche. In questo periodo non è consigliabile praticare sport o esercizio fisico. Ma se ti senti in grado di farlo possono uscire per passeggiate e per attività sociali non faticose. Dopo la terza settimana qualsiasi altra attività è consentita.

E’ possibile lavare i capelli delicatamente dopo la rimozione delle medicazioni. Altri trattamenti non possono essere eseguiti prima di 3 settimane dopo l’intervento. La guida dell’automobile è consentita dopo 1 settimana, come anche l’attività sessuale (entro limiti ragionevoli).

I fumatori hanno guarigione più lenta e maggior rischio di complicanze. Per ogni tipo di lifting uomo, va ricordato che si deve evitare l’abbronzatura al sole e alle lampade UVA per almeno 1 mese dopo l’intervento di chirurgia plastica. La pelle, infatti, ha bisogno di riposo e, in più, va aiutata con creme idratanti. Particolare prudenza nella rasatura durante il periodo post-operatorio.

Oggi Finanziamento a Rate per il Tuo Lifting del Corpo o del Viso! Scopri tutti i dettagli

PRENOTA ORA IL TUO CONSULTO GRATUITO 

Lifting uomo viso come funziona

Con il processo di invecchiamento si assiste a:

  • scivolamento dei tessuti sottocutanei e cutanei.
  • perdita di volume della regione malare e della guancia con guadagno di volume alla mandibola.
  • comparsa di pieghe.
  • perdita di tonicità della cute e comparsa delle rughe fini.

Attraverso incisioni peri e retro auricolari la pelle del viso viene sollevata e stirata, rimuovendone l’ eccesso. I muscoli sottostanti vengono modellati e stirati.

Alcuni tipi di lifting uomo (Lifting volumetrico, lifting sottoperiosteo, lifting malare, lifting associato a lipostruttura…) hanno come scopo principale il riposizionamento e/o l’integrazione dei tessuti sottocutanei. Ed ottengono l’effetto di ringiovanimento più con le modifiche di forma, che attraverso lo stiramento cutaneo tradizionale. Questo genere di lifting uomo viene eseguito anche in persone relativamente giovani, soprattutto per correggere l’invecchiamento della regione infraorbitaria e zigomatica.

Si scolla la pelle e la muscolatura fino al piano delle tempie e si tira verso l’alto e indietro, creando lo stesso effetto che si ha facendo la coda ai capelli. Quindi viene rimossa la cute che resta in sovrabbondanza. Le incisioni sono, per la maggioranza, posizionate sul cuoio capelluto e nelle pieghe naturali del volto, per essere il meno possibile notate. Anche nel lifting completo, le cicatrici diventano pressoché invisibili dopo poche settimane, perché interamente coperte dai capelli.

PRENOTA ORA IL TUO CONSULTO GRATUITO 

Soft Lifting

I chirurghi plastici LaCLINIC®, forti della loro esperienza internazionale e del continuo aggiornamento sulle più recenti tecniche di chirurgia plastica. Hanno deciso di rispondere alla crescente richiesta di procedure “leggere” di lifting facciale, affidandosi ad una nuova tecnica di lifting, l’ “S-Lift” o lifting soft.

Rispetto alla tecnica tradizionale di lifting, l’S-Lift del viso agisce in maniera più rispettosa dei tratti somatici. In quanto, oltre a non stravolgere minimamente il gioco mimico, evita che la pelle riporti le visibili tracce della chirurgia. Il risultato è di notevole effetto anche perché non si interviene solo superficialmente, a livello cioè della pelle. Viene considerata anche la struttura sottostante (la muscolatura), soggetta al richiamo gravitazionale. Questa infatti, come nella tecnica MACS lift, viene sospesa alle strutture ossee rendendo il risultato molto duraturo nel tempo. I caratteristici segni dell’invecchiamento vengono attenuati grazie ad un riposizionamento delle strutture muscolo-cutanee, restituendo in questo modo più freschezza al contorno.

Il post operatorio del soft lifting uomo

L’aspetto del viso migliora complessivamente. Ed inoltre si mette un freno al naturale e progressivo cedimento dei tessuti (rispetto alla tecnica tradizionale, i risultati del lifting muscolo-cutaneo durano moltissimi anni).

Come per il lifting facciale completo, l’S-Lift può essere praticato su tutto il viso, ma anche parzialmente. Si possono poi associare interventi sulla zona delle tempie (lifting temporale o lifting del sopracciglio). Oppure la fronte (lifting frontale: si solleva la fronte e si attenuano le rughe d’espressione).

La tecnica S-Lift

Rispetto al lifting facciale tradizionale, richiede incisioni minime. Il risollevamento dei tessuti avviene incidendo la zona temporale, retroauricolare e anteroauricolare. Per un risultato altamente apprezzabile, è necessario intervenire con estrema precisione, provvedendo ad un delicato ed ampio scollamento della cute dalla fascia muscolare. Il Lifting avviene nel pieno rispetto dei piani anatomici esistenti e la pelle, dopo aver rimosso quella in eccesso, riacquisterà la naturale tensione. Sarà possibile ammirare il risultato del ringiovanimento già dopo qualche giorno, ma sarà necessario aspettare qualche settimana per apprezzare il risultato definitivo.

PRENOTA ORA IL TUO CONSULTO GRATUITO 

Mini lifting uomo

Generalmente, in età giovane si ricorre a quello che viene chiamato mini lifting. Cioè un parziale scollamento della pelle delle guance davanti alle orecchie, togliendone un triangolino tra i capelli nella zona delle tempie. Si tratta di un intervento di chirurgia plastica più semplice, eseguibile in anestesia locale, ma anche di relativa efficacia.

PRENOTA ORA IL TUO CONSULTO GRATUITO 

Lifting del sopracciglio

La fronte e le sopracciglia, assieme alla forma ed al taglio degli occhi, condizionano enormemente lo sguardo. Il lifting temporale è indicato nel caso di caduta delle sopracciglia (o sopracciglia spioventi per natura) e delle rughe a “zampe di gallina”. Lo scopo è quello di aprire lo sguardo rendendolo più luminoso e spianare le rughe. Il risollevamento muscolo-cutaneo della zona temporale avviene dopo aver praticato un’incisione a forma di losanga, nascosta 3 cm. all’interno dell’attaccatura dei capelli. In caso di marcato rilassamento, la fascia muscolare viene ancorata in profondità al periostio. La tecnica viene utilizzata per adeguare l’arcata sopraccigliare alle caratteristiche del viso. Se l’arcata risulta troppo marcata, viene praticata una riduzione ossea, mentre, in caso di un’arcata poco pronunciata, si provvederà all’inserimento di una piccola protesi.

PRENOTA ORA IL TUO CONSULTO GRATUITO 

Lifting frontale

La fronte, assieme alle sopracciglia, alla forma ed al taglio degli occhi, condizionano enormemente lo sguardo. Il lifting frontale è un intervento di chirurgia plastica indicato per coloro che hanno una fronte particolarmente rugosa. Lo scopo è quello di aprire lo sguardo rendendolo più luminoso e spianare le rughe.

la tecnica frontale

Per rimediare ad una fronte segnata dalle rughe, il chirurgo estetico interviene praticando un’incisione a zig-zag. Sul cuoio capelluto, partendo al di sopra di un orecchio (2 cm. dall’attaccatura dei capelli) e terminando al di sopra dell’altro. Viene quindi praticato lo scollamento del periostio, dei muscoli corrugatori frontali, delle sopracciglia e del piccolo muscolo verticale situato alla radice del naso (il procerus). A questo punto, il chirurgo plastico solleva indietro e lateralmente i tessuti ancorando la cute ed i muscoli al cuoio capelluto, per mezzo di punti riassorbibili. Sganciando dal periostio alcuni muscoli corrugatori, in fase operatoria, la mimica facciale verrà inoltre limitata, in modo da prevenire l’ulteriore comparsa delle rughe frontali. Attraverso il mini lifting frontale, si può sollevare anche il lato esterno dell’occhio. E addirittura, nel caso di caduta delle guance, arrivare fino allo zigomo, per risollevare anche i contorni del viso.

PRENOTA ORA IL TUO CONSULTO GRATUITO 

Lifting del collo

Il collo è una regione che riveste un ruolo fondamentale nel giudizio di bellezza e giovinezza. Anatomicamente partendo dall’esterno il collo è costituito dalle seguenti strutture. Cute, tessuto adiposo e muscolo platisma (due sottili muscoli che rivestono il collo e che si uniscono centralmente).

Sotto il muscolo plastisma troviamo ancora del tessuto adiposo e subito sotto il muscolo digastrico, il muscolo che precede i muscoli della base della lingua.

Col passare degli anni, i due muscoli platisma si dividono e si creano le inestetiche bande verticali, dette anche volgarmente “collo di tacchino”.

E’ un intervento di chirurgia plastica ideale per chi ha il collo rilassato e ben visibili le due bande centrali del platisma.

Segni dell’invecchiamento del collo. Le problematiche che ci si possono presentare al collo con il passare del tempo sono i seguenti.

Collo molto adiposo

Se il collo è molto adiposo, ma la cute è abbastanza tonica, allora il ricorso alla liposuzione è la tecnica migliore. La procedura avviene mediante inserimento di micro cannule che aspirano il tessuto adiposo lasciando solo un velo di cute e sottocute che si ridrappeggia sul muscolo. Se la cute è molto molle si deve ricorrere al lifting del collo vero e proprio al fine di eliminare la cute in eccesso.

Cedimento del muscolo platisma

Il trattamento ideale per risolvere il cedimento del muscolo platisma è la platismoplastica. Consiste nell’accostare nuovamente i margini del platisma suturandoli e stringendoli con una tecnica definita a corsetto. La procedura prevede prima l’aspirazione del tessuto adiposo in eccesso, in alcuni casi si procede anche all’asportazione del tessuto adiposo al di sotto del platisma.

Ipoplasia mentoniera

Talvolta se il mento è sfuggente, si rivela vincente il ricorso all’inserimento di una piccola protesi mentoniera. Al fine di dare maggiore slancio al viso e delineare un angolo mento-collo maggiore.

Inoltre si può anche provvede a “stirare”la zona del collo, eliminando la cute in eccesso. Il lifting del collo può essere facilmente associato alla tecnica dell’S-Lift, rendendo il risultato il più completo possibile. In caso di grasso accumulato sotto il mento, o di accumuli di grasso sulle guance, con una delicata lipoaspirazione calibrata, si completa il ringiovanimento richiesto con il lifting.

PRENOTA ORA IL TUO CONSULTO GRATUITO 

Lifting viso: i costi

Ti affidiamo solo ad una ristretta equipe di chirurghi plastici che ti garantisca un’elevata affidabilità. E che sia in grado di effettuare, con sicurezza, interventi di rinoplastica di tutte le complessità. Sia semplici correzioni/rimodellamenti della punta, che rinoplastiche di nasi “vergini” o rinoplastiche secondarie.
Anche il percorso di medicazione è personalizzato. Questo approccio ha portato nell’ultimo anno grandi soddisfazioni ai chirurghi plastici LaCLINIC che ora effettuano rinoplastiche per un 11% degli interventi totali richiesti all’organizzazione.

Spesso l’intervento di lifting al viso viene richiesto in abbinata ad altri interventi di chirurgia plastica del viso, come la blefaroplastica o l’otoplastica. Ricorda che, in caso di prenotazione di un secondo intervento di chirurgia estetica, questo ti può costare dal 30% al 50% in meno.

I chirurghi plastici LaCLINIC® operano solo il 45% dei richiedenti, perché, da medici, mettono la sicurezza e la salute, prima del desiderio estetico. La tua richiesta di lifting, qualora non ce ne fossero le indicazioni e le idonee condizioni di sicurezza, può quindi venire rifiutata.

PRENOTA ORA IL TUO CONSULTO GRATUITO 

Guarda i risultati: foto prima e dopo

claim LIFTING UOMO

 

Summary
lifting-uomo-mobile LIFTING UOMO
Service Type
Lifting uomo | Chirurgia Estetica
Area
Torino, Alba, Bergamo, Treviglio, Milano, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Bari
Description
Lifting uomo | intervento di chirurgia estetica del viso maschile | Foto lifting uomo prima e dopo | Prezzi | intervento e post operatorio

risolvi

il tuo inestetismo

trova il tuo centro

LACLINIC

prenota una

visita gratuita

Ottieni il tuo consulto Gratis

acconsento al trattamento dei dati secondo la privacy policy