LaCLINIC
LaCLINIC® ha centri nelle principali città d’Italia. In ogni sede vengono effettuate visite gratuite e vengono programmati tutti gli interventi di chirurgia plastica, che avvengono in cliniche di eccellenza.

6 inestetismi del naso che si possono risolvere con la rinoplastica

inestetismi del naso che si possono risolvere con la rinoplastica

6 inestetismi del naso che si possono risolvere con la rinoplastica

Gli inestetismi del naso che si possono risolvere con la rinoplastica

La rinoplastica viene comunemente richiesta per migliorare l’aspetto generale del viso rimodellando la lunghezza del naso, la forma della punta, la simmetria, la posizione del naso o l’altezza del ponte nasale. Poiché il naso è un elemento così centrale del viso, la chirurgia nasale correttiva può spesso avere un grande impatto sull’equilibrio e l’armonia del volto. Ma che risultato si può ottenere con la rinoplastica e in quali circostanze può davvero avere effetti sorprendenti? Ecco sei inestetismi del naso che si possono risolvere con la rinoplastica.

Come sgonfiare il naso dopo la rinoplastica: consigli pratici

Il ponte del naso è troppo largo o piatto

La chirurgia della rinoplastica può correggere questo problema riducendo la larghezza del ponte nasale, regolando la punta del naso e perfezionando la base del naso. In alcuni casi può essere utile utilizzare delle mini protesi a ponte per aumentare il ponte nasale.

Naso bulboso

In questo caso la punta nasale è più tonda e grossa a causa della forma delle cartilagini laterali inferiori. Una punta nasale bulbosa può far sembrare il naso eccessivamente largo e grosso. La rinoplastica consente di correggere questo inestetismo rimodellando la cartilagine laterale inferiore.

Il naso è troppo grande o lungo

Il naso molto grande o lungo può sminuire altre caratteristiche facciali attraenti. La rinoplastica, in questo caso, comporta una riduzione della punta nasale insieme al rimodellamento del naso con tecniche molto avanzate.

Il naso è troppo appuntito

Un naso appuntito è spesso il risultato della proiezione della cartilagine del setto nasale o della cartilagine in eccesso sulla punta del naso. Le procedure di rinoplastica per modificare un naso appuntito possono non solo ridurre le dimensioni del naso ma anche arrotondare la punta del naso,

Il naso è storto

Un naso storto può essere dovuto a una ferita o a un trauma facciale durante la nascita, ma potrebbe anche derivare da fattori ereditari, come ad esempio una crescita eccessiva di cartilagini e ossa che finisce per tirare parte del naso “da un lato” rendendo il naso asimmetrico.
La rinoplastica può correggere efficacemente il problema, tuttavia, come in ogni altro caso, la procedura deve essere eseguita solo da un chirurgo plastico esperto: le ossa nasali devono essere ripristinate tramite osteotomie e si tratta di una procedura complessa.

Il naso ha una gobba prominente o una protuberanza sul ponte del naso

Le gobbe nasali possono sminuire il resto del viso distogliendo l’attenzione dagli occhi. Durante il primo colloquio con il chirurgo plastico si potrà stabilire quanta gobba lasciare os e rimuoverla completamente allineando il naso.

Le aspettative della rinoplastica

È importante ricordare che ogni persona è unica: ciò che sembra bello e attraente per una persona potrebbe non esserlo ugualmente per un altro individuo. Le nostre influenze culturali e sociali hanno un grande impatto su ciò che pensiamo sia bello in termini di caratteristiche facciali e per questo prima di sottoporsi ad un intervento di rinoplastica, che modificherà in modo determinante l’aspetto del viso, è importante avere aspettative realistiche e le giuste motivazioni.

Bibliografia e fonti

NCBI