Eliminare il problema delle orecchie grandi o “a sventola” è semplice.

Eliminare il problema delle orecchie grandi
Il problema delle orecchie “a tazza” o “a ventola” viene risolto con l’intervento di otoplastica. L’ intervento consiste nella correzione estetica del padiglione auricolare. E’ un intervento rapido e ci permette di correggere un difetto molto comune.
Eliminare il problema delle orecchie grandi
In particolare l’otoplastica è in grado di trattare:
orecchie troppo grandi – una rara condizione detta macrotia; orecchie a sventola che si verificano su uno o entrambi i lati in gradi diversi – non associati a perdita della capacità uditiva;insoddisfazione dell’adulto che ha avuto una precedente otoplastica. 
E’ uno dei pochi interventi che si possono eseguire in età scolare poiché il padiglione auricolare da un punto di vista anatomica è ormai completamente formato. Spesso è proprio il bambino a chiedere ai genitori di affidarsi al chirurgo proprio perché questa caratteristica interferisce con la sua vita relazionale.
Buoni candidati all’intervento sono anche gli adolescenti ed in generale i non-fumatori e tutti i soggetti  con un atteggiamento positivo e che hanno in mente obiettivi specifici per l’otoplastica.
L’otoplastica crea una forma naturale, portando equilibrio e proporzione alle orecchie e al viso. Le correzioni delle deformità anche minori possono portare profondi benefici all’aspetto ed alla autostima. Prima dell’intervento si devono eseguire esami pre-operatori ed è necessaria un’anamnesi accurata del paziente.
Il paziente viene sedato ma non sottoposto ad anestesia totale al fine di annullare ogni rischio che 
Le incisioni per l’otoplastica sono generalmente realizzate sulla superficie posteriore dell’orecchio. Quando sono necessarie incisioni sulla parte anteriore dell’orecchio, vengono fatte all’interno delle sue pieghe per nasconderle. Suture interne non removibili sono utilizzate per creare e fissare la nuova forma della cartilagine al suo posto. le cicatrici chirurgiche sono nascoste dietro l’orecchio o ben nascoste nelle pieghe naturali dell’orecchio.