LaCLINIC
LaCLINIC® ha centri nelle principali città d’Italia. In ogni sede vengono effettuate visite gratuite e vengono programmati tutti gli interventi di chirurgia plastica, che avvengono in cliniche di eccellenza.

Come prepararsi all’intervento di chirurgia plastica: consigli pratici

Come prepararsi all'intervento di chirurgia plastica

Come prepararsi all’intervento di chirurgia plastica: consigli pratici

Come prepararsi all’intervento di chirurgia plastica

Dai farmaci all’organizzazione della casa, dall’igiene alla dimensione emotiva: ecco le cose da ricordare prima di sottoporsi ad un intervento di chirurgia plastica o estetica.

Se avete in programma un intervento di chirurgia o plastica, come una mastoplastica o una rinoplastica, ma anche un intervento di chirurgia estetica, è bene prepararsi con qualche giorno di anticipo per poter trascorrere in tutta tranquillità i giorni di convalescenza a casa.

Ecco alcuni consigli per prepararsi all’intervento chirurgico.

  • Acquistate i farmaci

Acquistate tutti i farmaci prescritti dal medico in modo tale da avere tutto già a casa ed evitare di dover andare in farmacia dopo l’intervento.

Se avete fatto un intervento di chirurgia facciale o alle palpebre tenete a portata di mano un sacchetto di ghiaccio per lenire il gonfiore e le ecchimosi post operatorie.

  • Preparate delle scorte alimentari

Mettete in frigorifero cibi sani e facili da preparare o già cucinati. E’ indicata una dieta digeribile, sana e leggera e ricordate che i farmaci come gli antidolorifici, vanno assunti insieme al cibo. Evitate pietanze salate perché un’alimentazione ad alto contenuto di sale peggiorerà il gonfiore post-operatorio.

  • Organizzate la casa

Assicuratevi di avere una buona fornitura di cuscini e coperte, qualcosa da bere, spuntini leggeri a portata di mano, un telefono, libri e dvd. Tenete a portata di mano una copia delle informazioni che vi hanno dato in ospedale e segnate su un un foglio tutte le domande che vi vengono in mente e che volete porre al vostro chirurgo. Un ambiente organizzato può ridurre l’ansia, aiutandovi ad affrontare il recupero con facilità. Fate scorta di prodotti essenziali, cambiate la biancheria da letto e magari aggiungete una fragranza rasserenante con oli essenziali o candele profumate. La casa dovrebbe invitare al relax e alla pace. 

9 consigli per un recupero post operatorio ottimale

  • Igiene personale

Munitevi di salviette detergenti per neonati e una bacinella con una spugna morbida, utile per rinfrescarvi durante il giorno

  • Rispolverate vecchi pigiami

Tenete da parte camicie da notte e pigiami nuovi e più carini e invece utilizzate per i primi giorni dopo l’intervento dei pigiami e delle tute che potrebbero macchiarsi di sangue e che potrete dar via una volta guariti. Ricordate che nel post oepratorio dovrete indossare abiti comodi: ad esempio, dopo un lifting viso indossate camicie abbottonate per evitare di infilare indumenti sopra la testa.

  • Acquistate oggetti utili

Se vi siete sottoposte ad un intervento di mastoplastica valutate la possibilità di acquistare un cuscino fisiologico salva seno per riposare più comodamente.

Fate scorta di garze sterili che saranno utili per cambiare eventualmente le medicazioni.

  • Preparatevi emotivamente

Un po’ di tristezza post intervento è del tutto normale. Ben presto vi sentirete molto meglio, vedrete il risultato e andrete fiere del vostro coraggio per aver combattuto un disagio estetico che vi faceva soffrire. Ma nei primi giorni il dolore, le cicatrici, l’effetto degli antidolorifici, l’inattività fisica e un po’ di isolamento sociale potrebbero concorrere a farvi sentire depressi. Non sentitevi in imbarazzo nell’esternare i vostri sentimenti a chi vi ama.

  • Non assumete farmaci

Evitate di prendere medicine (a meno che non ve le abbia permesse il chirurgo) e nemmeno rimedi erboristici per un paio di settimane prima dell’intervento: possono interferire con i medicinali utilizzati durante l’anestesia e possono anche aumentare la pressione sanguigna e il rischio di sanguinamento

Fonti