Come funziona la liposuzione

Come funziona la liposuzione

Come funziona la liposuzione

Il peso corporeo in genere aumenta per la maggior parte di noi, con il passare degli anni. E sebbene la liposuzione o un’addominoplastica non sostituiscano l’esercizio e una buona alimentazione, a volte queste procedure sono ricercate da uomini e donne che vogliono migliorare i contorni del loro corpo per eliminare gli accumuli adiposi e ridefinire il punto vita, o rimodellare fianchi e cosce. Prima di capire come funziona la liposuzione dobbiamo premettere che l’intervento non è finalizzato al dimagrimento: in genere il candidato ideale per la liposuzione è una persona normopeso o in leggero sovrappeso che vuole ridurre cuscinetti di grasso lo accumuli adiposi localizzati. La liposuzione funziona ma non sostituisce uno stile di vita sano.

Il modo migliore per capire se la liposuzione è un buon modo per raggiungere i propri obiettivi di rimodellamento del corpo è incontrare un chirurgo plastico competente e di esperienza.

Quando fare l’addominoplastica o la liposuzione

L’intervento

Sebbene sia un intervento chirurgico a tutti gli effetti, la liposuzione viene spesso considerata una procedura meno invasiva di altre perché le incisioni e di conseguenza le cicatrici sono minime.

La liposuzione tumescente è uno dei tipi più popolari di procedure di liposuzione – per ridurre al minimo la perdita di sangue e lividi – e può aiutare a rimodellare praticamente qualsiasi area del corpo rimuovendo il grasso dalle aree ostinate che non rispondono a dieta ed esercizio fisico.

Il chirurgo pratica delle piccole incisioni che servono ad inserire nella zona da trattare delle microcannule che aspirano il grasso in eccesso. Le cannule sono saldamente collegate ad una potente pompa di aspirazione. La cannula di aspirazione crea piccoli tunnel attraverso gli strati di grasso (tessuti adiposi) e dopo la guarigione dall’intervento, questi minuscoli tunnel collassano, migliorando il contorno del corpo.

L’intervento avviene in anestesia generale.

Questi i 4 step dell’intervento:

  1. In primo luogo viene iniettato nei tessuti da trattare un fluido diluito di anestetico locale ed epinefrina (costrittore capillare);
  2. vengono poi inseriti dei sottili tubi metallici chiamati cannule attraverso minuscole incisioni nella pelle
  3. la cannula viene quindi collegata a un dispositivo che raccoglie il grasso
  4. usando la cannula, il chirurgo esegue movimenti controllati per rimuovere il grasso, che viene aspirato.

Post operatorio e risultati

I tempi di recupero dalla liposuzione possono variare da pochi giorni a sette giorni a diverse settimane: dipendono dalle percezioni individuali del dolore e bisognerà concedere a se stessi 2 settimane di pausa. E’ importante chiedere al proprio chirurgo quanto tempo bisogna aspettare prima di riprendere determinate attività, in particolare il sollevamento, l’esercizio fisico o la guida.

La qualità dei risultati dipende anche da un approccio collaborativo che il paziente e il tuo chirurgo devono avere per ottimizzare i risultati e migliorare, oltre che accelerare, il processo di guarigione.

Bibliografia e fonti

 

Foto di Karolina Grabowska da Pexels