Come eliminare il doppio mento, con o senza chirurgia

Come eliminare il doppio mento

Le richieste ai chirurghi plastici per intervenire sul doppio mento sono in aumento, al punto tale che secondo gli esperti si può parlare di una vera e propria sindrome da Balzac, in riferimento al celebre scrittore francese ottocentesco, che aveva un accentuato doppio mento. Secondo quanto emerso nel corso del recente Meeting dell’American Academy of Dermatology 1 americano su 2 fra i 18 e i 57 anni si preoccupa di avere il doppio mento ed il 45% ne è talmente ossessionato che ritiene che anche gli altri rimangano negativamente colpiti proprio da questo. A soffrirne di più sono proprio le donne, che, per il 30% circa dei casi, diventano più timide e titubanti nel farsi ritrarre in foto e persino in video. E allora ecco qualche indicazione su come eliminare il doppio mento con la chirurgia plastica (con liposuzione e lifting), ma anche con qualche intervento sullo stile di vita.

Le cause del doppio mento

Iniziamo col dire che un doppio mento può avere una duplice causa:

  • eccessivo peso corporeo: se si ha un indice di massa corporea elevato e si è obesi o in sovrappeso, nella maggior parte dei casi dimagrire può essere risolutivo per veder scomparire il doppio mento;
  • ereditarietà: in altri casi vi è una predisposizione genetica. Come spiega Shannon Humphrey, Direttore della formazione medica e Medico associate del Dipartimento di dermatologia e pelle dell’University of British Columbia, “in diversi casi la pienezza submentale è genetica e resistente alla dieta o all’esercizio fisico

In questi casi se esercizio fisico e dieta non sortiscono gli effetti sperati non resta che affidarsi alla chirurgia plastica.

Chirurgia plastica del doppio mento

Come precisa Lisa Ishii, specialista presso il Johns Hopkins Center, in base alla condizione di partenza, alla qualità della pelle, all’età del paziente ed ad altri fattori che potranno essere valutati solo durante una visita, il chirurgo sceglie quale procedura sia la più indicata per ottenere l’effetto desiderato.

  • Liposuzione del doppio mento: è indicata soprattutto nelle persone più giovani ed è un intervento poco invasivo perché prevede l’inserimento di microcannule che aspirano il tessuto adiposo in eccesso;
  • lifting cervicale: indicata nei casi in cui vi è un eccesso di pelle ed un rilassamento muscolare. E’ un intervento più complesso che richiede uno scollamento della pelle dai tessuti muscolari profondi e un rimodellamento dell’intera area, con un intervento anche sul platisma, il muscolo del collo;

Acido desossicolico e dopio mento

Dall’anno scorso è disponibile anche in Italia un farmaco a base di acido desossicolico, che viene iniettato nel grasso sottocutaneo nella zona del mento e agisce direttamente sulla membrana cellulare che avvolge la cellula adiposa, provocandone la distruzione permanente. C’è da dire che sono necessarie svariate sedute per ottenere un risultato soddisfacente e le iniezioni possono essere abbastanza dolorose.

Bibliografia e fonti