Come dire addio al doppio mento con un semplice intervento di chirurgia estetica.

doblechek
L’ accumulo di grasso nella ragione anteriore del collo costituisce un grave inestetismo che appesantisce il viso facendolo sembrare più piccolo e tozzo. Questo inestetismo a volte è legato al peso in eccesso, altre a ragioni genetiche. La sua presenza tuttavia stigmatizza il soggetto come in sovrappeso anche quando in realtà il problema non sono i chili di troppo ma ragioni esclusivamente congenite.  
doblechek
I problemi causati da questo inestetismo, poi, hanno anche risvolti non meramente estetici: l’eccesso di grasso presente sul mento preme sull’ugula rendendo faticoso il passaggio dell’aria nelle prime vie aeree. La difficolta’ di respirazione aumenta quando si sta sdraiati ed i massimi picchi si hanno percio’ durante il sonno. Il fattore “doppiomento” e’ una delle principali cause della roncopatia e delle cosiddette “apnee ostruttive notturne”, ovvero le frequenti pause respiratorie che i russatori compiono involontariamente e che sono responsabili di una cattiva ossigenazione del cervello.
Oggi questo inestetismo, conosciuto come doppio mento, è correggibile con la liposuzione con (o senza , a seconda dei casi) l’impianto di un filo elastico sospensivo che ridefinisce l’angolo cervico-mandibolare. 
La liposuzione si realizza in anestesia locale con una micro-cannula da 2 mm  attraverso una sottile incisione sotto il mento . Questo tipo di intervento è indicato per i  soggetti  giovani che non presentano un eccesso di cute o di lassità.
Nel caso di un eccesso di cute, si renderà necessario un lifting al collo, mentre se il muscolo è troppo rilassato si possono fare iniezioni di botulino. Gli interventi più richiesti sono la liposuzione e la liposcultura, che rimuovono l’eccesso di tessuto adiposo.
L’intervento di liposuzione con filo sospensivo dà risultati definitivi ed i pazienti ne trarranno vantaggio sotto un duplice aspetto: 
estetico, poiché viene dato più slancio al collo e salutare posto che risulteranno notevolmente migliorate la qualità del sonno e della vita.