Chirurgia plastica vip

Nicole Kidman prima e dopo la chirurgia plastica

La chirurgia plastica vip è stata, per molti anni, esclusivo appannaggio delle star, dei ricchi e dei personaggi del mondo dello spettacolo. Gli interventi di mastoplastica, rinoplastica, e anche lifting e ritocchini con il botulino sono serviti a molti protagonisti della scena cinematografica e televisivi per apparire più giovani, correggere inestetismi evidenti, migliorare il loro aspetto esteriore. Non c’è dubbio che in molti casi i risultati siano soddisfacenti, il confronto tra il prima e il dopo chirurgia evidenzia un netto miglioramento, soprattutto quando gli interventi sono serviti a restituire armonia e simmetria al volto, oppure rendere più femminile il décolleté. Ma vediamo quali sono gli interventi di chirurgia plastica Vip più riusciti e quali, invece, dovrebbero servire da lezione per evitare disastri

Vip, prima e dopo la chirurgia 

Esaminiamo, innanzitutto, alcuni personaggi del mondo dello spettacolo che hanno scelto di correggere inestetismi o di porre un freno ai segni del tempo con interventi di chirurgia plastica ben riusciti.

  • Lady Gaga Lady Gaga prima e dopo la chirurgia plastica

una delle più popolari star della musica pop internazionale si è sottoposta ad un intervento di rinoplastica, decisamente riuscito. Se si guardano le foto prima dell’intervento si nota un naso decisamente troppo grosso e sproporzionato rispetto al resto del volto, mentre oggi ha un naso più lineare e armonizzato con i lineamenti.

  • John Travolta John Travolta prima e dopo la chirurgia plastica

la grande star del cinema statunitense con l’avanzare degli anni è andato incontro ad una progressiva perdita di capelli, prontamente risolta con un trapianto di capelli perfettamente riuscito.

  • Megan Fox Megan Fox prima e dopo la chirurgia plastica

la bellissima attrice nordamericana si è rifatta le labbra, prima erano decisamente meno morbide e carnose. E il risultato finale è senz’altro soddisfacente: labbra più grandi, ma morbide, naturali e perfettamente armonizzate nel viso nel suo complesso.

  • Scarlett Johansson Scarlett Johansson prima e dopo la chirurgia plastica

La bella ed apprezzata attrice non solo ha ottenuto un apprezzabile risultato dalla rinoplastica, che ha ridisegnato il naso troppo a patata assottigliandolo in modo corretto sui lati, ma anche dalla mastoplastica che le ha regalato un décolleté decisamente armonioso e molto femminile, senza esagerazioni.

Chirurgia plastica sui vip italiani 

Anche le star del Bel paese non disdegnano di far ricorso al chirurgo plastico per correggere inestetismi o frenare il processo di invecchiamento. E anche se non tutti ne vanno fieri, basti pensare alla solita polemica con Vasco Rossi, al suo presunto lifting facciale, mai confermato ma sempre sospettato dai suoi fan, ci sono altre stelle del mondo dello spettacolo che non hanno mai fatto mistero di essere molto soddisfatte della loro decisione di modificare una parte del loro corpo che le faceva sentire a disagio.

Il risultato? Non sempre naturale o gradevole (basti pensare a Nina Moric o Donatella Versace), ma in qualche caso invece decisamente riuscito, come la mastoplastica di Martina Colombari, che da una prima taglia è passata ad una gradevole terza misura. 

Chirurgia estetica vip, i mostri 

Non tutti i vip sono riusciti nel loro intento di migliorare l’aspetto fisico. Alcuni hanno esagerato o si sono affidati a chirurghi plastici che si sono, forse, lasciati affascinare dalla star che avevano di fronte a loro e non hanno avuto il coraggio di rifiutarsi di stravolgere completamente lineamenti e proporzioni del loro corpo.

Qualche esempio?

  • Pamela Anderson Pamela Anderson prima e dopo la chirurgia plastica

la più famosa bagnina della televisione sfoggiava un invidiabile seno di una terza misura nella serie Baywatch, che poi dopo qualche anno è diventato enorme a seguito di una mastoplastica additiva. Per niente soddisfatta l’attrice si fece rimuovere le protesi per poi farsi rifare il seno nuovamente qualche tempo dopo in una misura davvero esagerata!

  • Meg Ryan Meg-Ryan prima e dopo la chirurgia plastica

La deliziosa, giovane ragazza della porta accanto del film “Harry ti presento Sally” alla soglia dei 50 anni si è regalata un lifting e dei botox e filler che ne hanno completamente stravolto il viso.

  • Carla Bruni carla-bruni-prima-e-dopo-la-chirurgia

La più celebre top model degli anni Ottanta ha un viso completamente diverso, nei lineamenti e della forma, di quello di 20 anni fa.

  • Nicole Kidman Nicole Kidman prima e dopo la chirurgia plastica 

La straordinaria attrice australiana aveva promesso, a seguito delle critiche che le erano state sollevate alle sue prime uscite pubbliche dopo i ritocchini di essere diventata praticamente irriconoscibile, che non ci sarebbe più ricascata e invece recentemente è apparsa con il volto nuovamente gonfio e con lineamenti decisamente innaturali.

 

 

Cosa possiamo imparare da questi esempi? 

  • Molte persone che si sottopongono ad una prima visita con un chirurgo plastico hanno in mente un modello che vogliono prendere come punto di riferimento. Spesso i medici si sentono dire “vorrei le labbra come questa o quella star”, oppure “vorrei un seno come lei”. Avere dei modelli di riferimento va bene, ma è importante ricordare che alla fine le aspettative vanno a scontrarsi con la realtà e che è bene seguire i consigli del professionista ed affidarsi al chirurgo plastico che saprà trovare il giusto compromesso tra la bellezza di un risultato gradevole e naturale e le tue aspettative;
  • molte volte si tende ad esagerare: ad esempio se si ha un naso molto grande ed aquilino è impensabile sognare un naso alla francese. In questi casi il risultato più gradevole ed apprezzato sarà un naso senza gobbe, lineare ed armonico, come, ad esempio, Lady Gaga;
  • diffidare dei medici che dicono sempre sì, non prospettano le complicanze e le possibili problematiche, che si adeguano alle semplici richieste del paziente, anche a rischio di ottenere un risultato innaturale o addirittura ridicolo.