Il tempo passa per tutti e l’invecchiamento non può essere fermato, ma la chirurgia estetica può aiutarti. Il processo di invecchiamento esercita i suoi effetti più visibili sulle parti che esponiamo sempre: viso, mani e décolleté, ma i segni del tempo possono essere corretti con la chirurgia estetica viso.

La chirurgia estetica viso si sposa con un approccio anti-aging globale: non si pone più distinzione tra anti-aging, medicina estetica e chirurgia estetica viso, si cerca un’integrazione tra le tecniche più idonee per soddisfare le tue richieste e contrastare gli effetti dell’invecchiamento cutaneo, senza stravolgere il tuo aspetto.

Sul viso si legge tutto: è il primo rivelatore dell’età, della salute, dell’umore e, soprattutto, del peso. L’aspetto del viso può cambiare molto spesso e molto rapidamente.
In qualsiasi momento, può gonfiarsi o sgonfiarsi. Nella stessa giornata, puoi sembrare in forma, avere l’aria stanca, avere i tratti tirati o ringiovaniti.

Chirurgia estetica viso: ecco gli interventi

Il viso è la parte del corpo che si segna di più e più in fretta: per la loro frequenza, eventuali rigonfiamenti comportano rilassamenti della pelle che accentuano il rilassamento normale dovuto all’età. I tratti si appesantiscono, soprattutto alla base del viso, attorno all’ovale, mento e collo … compaiono delle pieghe che si trasformano in rughe più o meno profonde.

Questi sono i segni dell’invecchiamento ed interessano tutte le morfologie.

Scopri tutti gli interventi che beneficiano di Promo per la Tua chirurgia estetica

Hai delle domande, dubbi? Vuoi un finanziamento? Parla gratuitamente con i nostri specialisti. Abbiamo un intero staff dedicato a te!

 

Rinoplastica

La rinoplastica è l’intervento di chirurgia estetica viso per correggere i difetti estetici del naso e migliorare la respirazione. La rinoplastica consente di modificare la forma e le dimensioni del naso migliorando l’armonia del viso senza però stravolgere la sua fisionomia.

La rinoplastica viene chiamata in diversi modi, dalla definizione più tecnica a quella più generica. Il naso è la parte più evidente del tuo volto, seconda solo agli occhi.
La forma e grandezza del naso può rappresentare la caratteristica principale del tuo viso.
La rinoplastica è l’intervento di chirurgia plastica il cui proposito è quello di migliorare l’aspetto estetico del naso e quindi del volto, per correggere i difetti estetici del naso, in maniera armoniosa, senza stravolgere la fisionomia, rispettando le proporzioni del viso, per valorizzare i tuoi lineamenti e la tua espressività.

Settoplastica, rinosettoplastica, plastica al naso

La rinoplastica è l’intervento di chirurgia plastica che più di tutti riesce a modificare l’armonia dell’intero viso, pur agendo solo sul naso. Questa procedura di chirurgia estetica serve a riportare proporzione tra di diversi piani del viso e riesce a donare grazia al profilo, pur mantenendo un’architettura verosimile e naturale. Un intervento di chirurgia plastica di questo tipo è molto sentito a livello psicologico, perché elimina un inestetismo difficile da nascondere e che spesso è motivo di imbarazzo e mancanza di autostima.

Rinoplastica moderna

Il concetto moderno di rinoplastica si discosta nettamente dall’intervento di chirurgia estetica eseguito secondo i canoni tradizionali che prevedevano una riduzione globale, spesso eccessiva, della struttura portante. Spesso si vedevano nasi non proporzionati e inadatti alle caratteristiche somatiche del viso del paziente. La prima cosa che faceva pensare ad un naso rifatto.
Oggi lo stato dell’arte della rinoplastica si basa anzitutto sul rispetto dell’integrità funzionale dell’organo (ottimizzazione della respirazione nasale) contestualmente al miglioramento estetico.
L’obiettivo è quello di raggiungere un risultato più naturale possibile in accordo con le richieste avanzate.
Questo approccio ha portato grandi soddisfazioni ai chirurghi plastici LaCLINIC® che ora effettuano un 11% degli interventi totali in rinoplastica (oltre 500 interventi di successo l’anno, ognuno diverso dall’altro).


Nella concezione dei chirurghi plastici LaCLINIC®, la rinoplastica è infatti l’intervento principe dell’approccio alla profiloplastica, alla ricerca della migliore armonia dei profili del tuo volto. Il risultato della rinoplastica è permanente.

 

Blefaroplastica

La blefaroplastica è l’intervento di chirurgia estetica viso per il ringiovanimento del viso che consente l’eliminazione delle borse agli occhi, delle pieghe palpebrali o di risolvere l’abbassamento del sopracciglio. La blefaroplastica restituisce un viso ringiovanito e uno sguardo più aperto, con un netto miglioramento del campo visivo.

La zona occhi è la più fragile e delicata del viso, perché l’epidermide in questa sede è sottile e trasparente, e quindi maggiormente esposta all’aggressione degli agenti interni ed esterni. L’azione del sole, del tempo, della predisposizione genetica e dello stress determinano un appesantimento della regione palpebrale che si manifesta con eccesso cutaneo nella parte superiore dell’occhio e le cosiddette borse nella parte inferiore.

Chirurgia plastica delle palpebre e contorno occhi

Chirurgia plastica delle palpebre, Chirurgia plastica delle occhiaie, Oculoplastica: la blefaroplastica viene chiamata in diversi modi, dalla definizione più tecnica a quella più generica.


L’estetica degli occhi, e spesso di tutto il viso, sia nell’uomo che nella donna, può così essere offuscata dalla ptosi palpebrale e dalla formazione di accumuli localizzati (borse) che disturbano l’armonia e la freschezza del volto. Il cedimento della palpebra può provocare anche un restringimento del campo visivo e conferire un’espressione di stanchezza e tristezza allo sguardo. Spesso questi inestetismi sono presenti per fattori congeniti, perciò la correzione con la chirurgia plastica può essere consigliata anche in giovane età.

La blefaroplastica consente di “alleggerire” lo sguardo, intervenendo in modo preciso lungo la linea naturale delle palpebre, senza lasciare cicatrici visibili (le incisioni non sono visibili, essendo nascoste nel solco palpebrale, per la palpebra superiore, e lungo il margine ciliare, per la palpebra inferiore).

Il risultato della blefaroplastica è, in genere, permanente; altrimenti, a causa dei fisiologici processi di invecchiamento, dura almeno 8-10 anni, richiedendo un eventuale ritocco.

 

Otoplastica

L’otoplastica è un intervento di chirurgia estetica viso con lo scopo di correggere le orecchie a ventola, comunemente dette “a sventola”, ed altre imperfezioni delle orecchie, come malformazioni o protuberanze dei lobi.

Auricoplastica, Plastica orecchie, Chirurgia delle orecchie a sventola, Correzione chirurgica dei padiglioni auricolari: l’otoplastica (o auricoplastica) corregge, in modo molto soddisfacente e privo di cicatrici visibili, gli inestetismi dei padiglioni auricolari, in particolare le orecchie a sventola, dette anche prominenti, al fine di riposizionarle in una posizione più corretta e di creare una piacevole morfologia del padiglione auricolare. L’intervento di chirurgia estetica non ha nessuna ripercussione sull’udito.

A seconda delle necessità, può essere opportuno intervenire su entrambe le orecchie oppure su una sola, e la tattica chirurgica può differire sui due lati.

L’intervento di otoplastica è ormai realizzato in forma mini-invasiva, viene quindi consigliato anche ai bambini, a partire dai 5-6 anni di età perché dopo quest’età le orecchie non subiscono rilevanti modificazioni.

L’otoplastica o auricoplastica

  • non lascia cicatrici visibili, in quanto nascoste nel solco retroauricolare
  • non comporta né edemi, né ecchimosi.

Il risultato dell’otoplastica è permanente.

 

Lifting

Il lifting o ritidectomia è l’intervento di chirurgia estetica viso per ringiovanire l’aspetto del volto eliminando la cute in eccesso (rughe e borse) e rimodellando i muscoli sottostanti, in particolare, sotto al mento, ai lati della bocca e sulle guance per ridare compattezza e volume al viso mediante lo stiramento della pelle, il riposizionamento dei muscoli del viso e del collo e con la possibilità di intervenire anche sul deficit di grasso (autotrapianto di tessuto adiposo).

Ritidectomia, face lift, MACS lift, lifting soft, mini lifting: il lifting del viso viene chiamata in diversi modi, dalla definizione più tecnica a quella più generica.

Il viso è sicuramente il nostro primo biglietto da visita.

Lifting viso 

Curarne l’aspetto è dunque importante sia per un discorso strettamente personale, sia a livello sociale. La progressiva perdita di funzionalità delle cellule e dei tessuti, caratteristica del processo biologico di invecchiamento, lascia sulla pelle di ognuno di noi segni inequivocabili, primi fra tutti la rugosità e la perdita di elasticità.

Secondo recenti statistiche, 8 italiane su 10 sono scontente del proprio aspetto. E sono molte quelle che ricorrono al bisturi per migliorarlo, tanto che si è verificato un abbassamento dell’età in cui si richiede un lifting: sempre più spesso sono le donne di 35-40 anni ad essere interessate (questa, infatti, è l’età in cui si ha il primo rilassamento della pelle degli zigomi e delle guance, mentre cominciano ad accentuarsi le pieghe agli angoli della bocca).

Lifting facciale

Il lifting facciale è un intervento di alta chirurgia plastica, il cui scopo è il miglioramento dell’aspetto del viso, per ridonare armonia, tonicità e compattezza ai contorni del volto modificati negli anni dall’invecchiamento cutaneo. Il miglioramento viene ottenuto mediante lo stiramento della cute e dei muscoli della faccia, dove necessario anche con rimozione di grasso.

Tecnica chirurgica

La tecnica chirurgica è ora in grado di ringiovanire il tuo viso, senza stravolgerne la fisionomia e senza impedirne il naturale gioco mimico, come avveniva spesso in passato. Il grado di miglioramento varia da soggetto a soggetto ed è influenzato da numerosi fattori, come condizioni fisiche della cute, danno prodotto dalle radiazioni solari, strutture ossee sottostanti. Non si tratta di una semplice trazione verso l’alto, ma anche di uno scollamento più o meno ampio della cute che si riposizionerà sulle strutture sottostanti rimodellate. E’ grazie a questa metodica che il viso ringiovanito dopo l’intervento chirurgico sembra riposato e non “rifatto” in maniera artificiale, con un risultato naturale e duraturo nel tempo. E’ opportuno chiarire che le rughe più profonde vengono certamente attenuate ma non eliminate. Questo perché le rughe sono il risultato sia dell’azione dei muscoli sottocutanei, sia di molteplici fattori ambientali che danneggiano direttamente la pelle.

Zone Lifting

Con il termine “lifting” vengono definiti gli interventi di chirurgia plastica che riportano la pelle del viso nella posizione che aveva prima di invecchiare, ovvero prima di cadere verso il basso.

Generalmente, in età giovane, si ricorre a quello che viene chiamato mini-lifting, cioè un parziale scollamento della pelle delle guance davanti alle orecchie; si tratta di un intervento di chirurgia plastica più semplice, eseguibile in anestesia locale, ma anche di relativa efficacia. Ovviamente, la tipologia e l’opportunità del lifting viene consigliata dal chirurgo plastico, in base alle tue esigenze ed ai risultati che vuoi raggiungere: se è solo una zona ristretta ad essere particolarmente segnata da rughe e rilassamento, si preferisce intervenire localmente, anziché eseguire il lifting totale.

I cosiddetti minilifting offrono la possibilità di ringiovanire una specifica area del viso:

  • la zona temporale e sopraciliare potrà essere rimodellata con il lifting temporale
  • la zona delle guance con il lifting medio-facciale
  • la zona del collo e del mento con il lifting del collo
  • la zona frontale con il lifting frontale.

Il lifting può essere combinato in un unico intervento con la blefaroplastica.

Per ulteriori informazioni sulla chirurgia estetica viso contattaci.

Mentoplastica

La mentoplastica è un intervento di chirurgia estetica viso per aumentare, o ridurre (anche se più raro), la sporgenza e il volume del mento, per ottenere un profilo del volto più armonioso.

Aumento del mento, Riduzione del mento, Mentoplastica, Profiloplastica: la mentoplastica viene chiamata in diversi modi, dalla definizione più tecnica a quella più generica.

Un mento sproporzionato, in eccesso o in difetto, rispetto agli altri parametri del volto conferisce un’immagine generale quasi storpiata, da caricatura.


La dismorfia può essere corretta con la mentoplastica, un intervento di chirurgia plastica “light”, dal punto di vista della tecnica e dell’invasività chirurgica, ma grandioso dal punto di vista del raggiungimento di un’armonia estetica del volto. I risultati della mentoplastica sono permanenti.

La mentoplastica può essere combinata con la rinoplastica in un unico intervento, e rientra nel generale concetto di profiloplastica, alla ricerca della migliore armonia dei profili del volto, alla base della filosofia di chirurgia estetica del viso dei chirurghi plastici LaCLINIC®.

Scopri la convenienza

Clicca qui

Testimonianza pazienti

Clicca qui

News

Clicca qui

Perchè scegliere noi

Clicca qui

Scopri la convenienza

Clicca qui

Testimonianza pazienti

Clicca qui

News

Clicca qui

Perchè scegliere noi

Clicca qui

Scopri la convenienza

Clicca qui

Testimonianza pazienti

Clicca qui

News

Clicca qui

Perchè scegliere noi

Clicca qui
Summary
Chirurgia Estetica Viso | Chirurgia Estetica
Service Type
Chirurgia Estetica Viso | Chirurgia Estetica
Area
Torino, Alba, Bergamo, Treviglio, Milano, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Bari
Description
Chirurgia Estetica Viso | intervento di chirurgia estetica viso per migliorare aspetto e armonia del volto | Foto chirurgia estetica viso prima e dopo | Prezzi | intervento e post operatorio