Cellulite e accumuli adiposi. La liposcultura come soluzione definitiva!

liposcalture
Gli accumuli di grasso sono un fastidioso problema della linea e spesso provocano problemi di circolazione e anche dolore. La cellulite è un fenomeno frequentemente associato alle adiposità localizzate così come al rilassamento cutaneo. 
liposcalture
Quando una donna ha una silhouette appesantita tende a definire tutti i propri problemi estetici come cellulite.  In realtà ogni inestetismo ha una causa precisa a cui deve corrispondere uno specifico trattamento.  Gli accumuli adiposi non sempre sono cellulite, mentre problemi anche notevoli di cellulite possono riscontrarsi anche in un corpo magro.
La donna tende ad accumulare sempre nella parte inferiore del corpo per motivi ormonali.
Un altro inestetismo che colpisce la parte inferiore del corpo  è la lassità cutanea, e cioè il rilasciamento che colpisce l’interno coscia e le ginocchia.
La liposcultura consiste nel trattamento mediante il quale, grazie all’utilizzo di micro cannule dal diametro di  2 – 4 mm collegate ad un aspiratore o ad una siringa, si realizza l’aspirazione degli accumuli adiposi localizzati. 
Con la liposcultura si possono eliminare da pochi etti ad alcuni kg di grasso.
La liposcultura è un intervento molto richiesto e si è sempre più evoluto, divenendo sempre più raffinato. Tecnicamente è un intervento molto semplice, richiede una blanda sedazione loco-regionale ma anche grande esperienza.
Dopo una visita accurata, in cui si sono definiti con la paziente gli obiettivi da raggiungere,  il giorno dell’intervento verranno disegnate sul corpo della paziente delle linee sulle aree da trattare. E importante limitare il numero di aree da trattare in modo da evitare i rischi connessi all’intervento. 
La liposcultura quindi è indicata per eliminare le adiposità localizzate e migliorerà, elimnandola del tutto, la cellulite dalle zone trattate.
Quando si è in presenza di un corpo magro privo di accumuli adiposi ma con presenza di cellulite, la liposcultura poi è particolarmente indicata. 
La  parte asportata non si riformerà più per tutta la vita, infatti il risultato è permanente.