Cancellare le occhiaie è possibile. Il FILLER REDENSITY.

GGG
Siete riusciti ad eliminare i chili di troppo e persino a spianare quella rughetta d’espressione cosi fastidiosa che vi faceva apparire cosi stanchi e preoccupati, le occhiaie però, quelle non riuscite a mandarle via.
GGG
I cerchi scuri intorno agli occhi, che invecchiano cosi tanto lo sguardo, sono spesso l’indicatore di alcune problematiche che il nostro organismo si ritrova ad affrontare e sono determinate da diverse cause: il trascorrere del tempo, in primis, determina l’inevitabile assottigliamento dell’epidermide, la cattiva circolazione, la fragilità capillare, la disidratazione dei delicatissimi tessuti perioculari, una predisposizione familiare, un eccesso di esposizione al sole che si rivela troppo aggressiva. Da ultimo, anche uno stato di intossicazione metabolico e a un cattivo funzionamento dei reni, gli organi deputati allo smaltimento delle tossine, possono essere la causa scatenante di questi antiestetici cerchi grigi intorno agli occhi. 
Molti di noi per risolvere il problema si dilettano a provare rimedi naturali di ogni sorta, ma con scarsi risultati. Ci si deve rassegnare alla loro presenza utilizzando correttori e make-up al fine di coprirle?
La medicina estetica non la pensa così e le continue ricerche e innovazioni hanno portato alla scoperta di preziosissimi filler d’avanguardia in grado di cancellare per sempre le occhiaie. Come il nuovo FILLER REDENSITY che con soli 30 minuti di applicazione sarà in grado di far scomparire le occhiaie e di distendere le zampe di gallina cosi da fare immediatamente acquistare allo sguardo luminosità e freschezza. Una volta iniettato il prodotto, il chirurgo massaggerà la zona trattata in modo da farlo penetrare correttamente.
I risultati sono a lungo termine permanendo fino ad un anno dall’applicazione.
La regola universale è sempre quella di affidarsi a chirurghi o a medici estetici seri ed esperti, sia per la disponibilità dei migliori filler in commercio sia per l’abilità e la tecnica che solo loro possono avere nell’applicare tali sostanze nella delicatissima zona perioculare.