I benefici dell’intervento riduzione seno su corpo e psiche

Benefici dell'intervento riduzione seno

Benefici dell’intervento riduzione seno

Qualsiasi parte del corpo, se sproporzionata, può diventare nel tempo fonte di imbarazzo o infelicità. E’ vero che un seno florido è sempre apprezzato, ma è altresì vero che un seno troppo grosso e pesante può causare problemi sia di natura psicologica che fisica che influenzano la qualità della vita. Per questo l’intervento di mastoplastica riduttiva (riduzione seno) viene considerato dalle donne che scelgono di farlo, una soluzione concreta e immediata ad un’ampia varietà di problematiche. Oggi, quindi, vogliamo elencarvi alcuni dei benefici dell’intervento riduzione seno, la mastoplastica riduttiva che ha lo scopo di ridurre volume e peso delle mammelle.

Intervento di riduzione seno: tutto quello che devi sapere

Perché fare un intervento per ridurre il seno

Non tutte le donne con un seno grande hanno dei problemi, tuttavia molte possono andare incontro a difficoltà per quanto riguarda il comfort, i movimenti, l’autostima la salute della pelle e della schiena. Lo stile di vita di una donna può essere certamente influenzato da un seno eccessivamente grande e pesante, ad esempio:

  • le donne attive che amano fare sport possono rinunciare a praticare alcune discipline a causa delle dimensioni del seno;
  • problemi di postura;
  • difficoltà nell’allattamento al seno;
  • dolore cronico a colo e schiena;
  • eruzioni e dermatiti nella pelle della piega del seno;

4 benefici dell’intervento di riduzione seno

Ridurre il peso e le dimensioni delle mammelle può portare a innegabili e immediati benefici come:

  1. miglioramento della postura perché il carico corporeo diminuisce;
  2. migliore qualità del sonno;
  3. aumento del comfort fisico generale con possibilità di fare esercizio e attività fisica;
  4. scomparsa di eruzioni cutanee e fastidi all’altezza dei gancetti del reggiseno.

I benefici dell’intervento di riduzione seno sull’autostima

Diverse donne possono sviluppare una cattiva immagine di sé e scarsa autostima causa di mammelle troppo voluminose e pesanti, hanno difficoltà a trovare abiti che piacciono e che siano rispondenti alla propria idea di moda e femminilità e vivono male l’attenzione indesiderata che i seni grandi possono richiamare.

Per questo non è raro che dopo un intervento di mastoplastica riduttiva le donne sperimentino una nuova sensazione di fiducia in sé stesse e vedano risolti i problemi psicologici legati alla loro immagine.

I miglioramenti estetici

I seni grandi possono conferire all’aspetto generale dei chili in più: dopo l’intervento il seno diventa più simmetrico e proporzionato all’altezza e alla corporatura e si ottiene, quindi, un profilo più sottile e armonioso. Inoltre un chirurgo plastico specializzato può anche associare alla mastoplastica riduttiva una procedura di lifting e sollevamento della mammella, per riposizionare il seno rimodellandolo.

I benefici dell’intervento di riduzione seno a lungo termine

Una procedura di riduzione non solo migliora la qualità della vita del paziente a breve termine, ma offre anche benefici a lungo termine. Uno studio pubblicato sul Journal of Plastic and Reconstructive Surgery ha scoperto che le donne con meno di 25 anni hanno sperimentato miglioramenti significativi della qualità della vita e un aumento del benessere psicosociale anche per decenni dopo una procedura di riduzione.

Bibliografia e fonti